CARMEN CONSOLI @Eutropia Festival 2015

Carmen-Consoli_foto-Valeria-Tomasulo (11)

Fedele sostenitrice di Amnesty International Italia, che nel 2010 le ha assegnato il premio per il brano “Mio zio”, Carmen Consoli il 1o Settembre 2015 ha festeggiato i quarant’anni dell’organizzazione umanitaria con un concerto all’Eutropia Festival di Testaccio.

Nella penultima tappa del tour “L’abitudine di tornare”, il nuovo album uscito a gennaio, la Cantantessa siciliana infiamma il pubblico con le dieci tracce del nuovo lavoro alternate ai classici degli esordi come “Amore di Plastica”, “Confusa e Felice”, “L’ultimo bacio”, “Geisha”, “AAA Cercasi”, fino a “Venere”, “Besame Giuda” e l’ instancabile “Per niente stanca”.

Il suo pensiero, mentre si esibisce in trio con Luciana Luccini al basso e Fiamma Cardani alla batteria, va a quei lontani 18 anni, quando da un piccolo paesino della Sicilia raggiunge la magna capitale per conquistare il mondo e raccontare al padre questa nuova meraviglia: “Qui parlano come nei film, sembra di stare a Hollywood!” E dai film di Alberto Sordi alla ragazza della porta accanto che canta e suona il bongo tutti i santi giorni, Carmen trova subito le parole giuste per presentare la sua collega e cantautrice romana Marina Rei, che sul finire del bellissimo concerto la segue in una coinvolgente “Quello che sento”.

[codepeople-post-map]

2 comments to “CARMEN CONSOLI @Eutropia Festival 2015”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.