Cucina tradizionale Romana: Bruschetta

bruschetta-romanaBruschetta ,  è la regina assoluta della cucina tradizionale romana . Discende da alimenti “poveri” e “popolani” , ma oggi ogni ristorante , anche quelli chic , è onorato ad includerlo nel proprio menu . Il famoso poeta romano Giuseppe Gioacchino Belli (XIX secolo)non ha mai fatto alcun riferimento alla bruschetta nelle sue poesie (probabilmente a suo tempo è stato chiamato in modo diverso ), ma altri poeti più modesti le hanno dedicato migliaia di versi nelle loro poesie.
Anche in passato la bruschetta ha incontrato il favore di ogni classe sociale , ma di sicuro deriva da tempi antichi ove nella campagna ha donato delizie sia al povero contadino che al re.
Oggi la Bruschetta è stata arricchita e rielaborata, infatti esistono molti tipi diversi e ha scatenato le migliori fantasie evolvendosi in una matrice moderna di varietà. La ricetta originale è molto semplice ed il risultato perfetto dipende fortemente dalla fonte di calore utilizzata per “brucare” il pane. La griglia , piastra , forno o tostapane non potrà mai raggiungere gli stessi risultati come i fuochi a base di carbone o legno .

Preparazione:
mettere uno o più fette di pane ( eventualmente tagliate a metà ) su un fuoco basso, toglierle non appena la superficie del pane diventa dorata , ‘ bruschetta ‘ senza essere bruciata . Mettetele in un piatto grande piano e strofinatele con uno spicchio d’aglio , mentre sono ancora molto calde . Strofinare tanto o poco aglio come ti piace. Aggiungere un po ‘di sale  e , alla fine , lentamente versare un filo d’olio extra vergine di oliva sopra , versatela lentamente in modo che penetri il tessuto pane poroso .
Questo è tutto : La Bruschetta è pronta .
‘ Di sicuro fori non uscirà dalla bocca ‘ come il famoso attore romano Aldo Fabrizi ha scritto negli anni ’80 , ‘ ma il respiro sarà odore de bona salute ‘ .

Redazione Rome Central

About Redazione Rome Central

Rome central è un Magazine completamente no-profit.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.