Alice ♥ ama ♥ Alice

Non è la solita storia d’amore, non è la consueta rappresentazione  teatrale della coppia omosessuale, niente caricature o parodie.

I ♥ Alice ♥ I è un manifesto di umanità.

Alice – Ludovica Modugno – e Alice – Paila Pavese –  due signore mature che si conoscono da una vita raccontano, ciascuna con la propria personalità, la loro storia d’amicizia prima e di amore poi. Se non fosse per il bacio nascosto fra gli scaffali di un negozio probabilmente non sarebbero finite sulle tavole di questo palcoscenico a mostrarci le loro maldestre, romantiche e ironiche vicissitudini.

“E’ un crimine orribile negare la persona che ami”

L’intima atmosfera del Teatro della Cometa si sposa perfettamente con questo tenero e poliedrico concentrato di vita: amore, religione, salute, sessualità, famiglia e persino vecchiaia.

“Mi guardo e mi cerco in un’altra persona”

Rimangono lontani i buonismi e i cliché sull’omosessualità e sulla vecchiaia grazie alla lucida scrittura di Amy Conroy e alla regia senza fronzoli di Elena Sbardella. Una tenera commedia, che rappresenta senza imbarazzo zone d’ombre della nostra società anche attraverso alcune battute che lasciano decisamente il segno.

“Quando scappi da te stessa, porti via te stessa con te”

Amy Conroy
Scrittrice e attrice di Dublino, nel 2010 fonda la compagnia HotForTheatre. Credo della compagnia è l’idea secondo cui il teatro deve provocare, commuovere e dilettare allo stesso tempo. Il suo primo spettacolo “I (Heart) Alice (Heart) I” ha debuttato al Dublin Fringe Festival nel 2010, vincendo il Fishamble New Writing Award. Successivamente è stato rappresentato al Dublin Theatre Festival, sul Peackock stage dell’Abbey Theatre, e al Centre Culturel Irlandais di Parigi. Il suo secondo spettacolo “Eternal Rising of the Sun” è stato per tre mesi tutto esaurito in Australia e Nuova Zelanda. Ora fa parte dell’Abbey Theatre.

http://www.teatrodellacometa.it/

I ♥ Alice ♥ I
Dal 15 novembre al 3 dicembre 2017

Elena Cattaneo

About Elena Cattaneo

Elena Cattaneo, cremonese di nascita e romana di adozione, vive questa città anche dopo diversi anni con la curiosità e la sorpresa di una turista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*