Romana e amante della propria città, da poco laureata in Scienze dei Beni culturali e oggi iscritta alla facoltà di Storia dell’arte. Dopo aver seguito un corso a Bologna come curatore, sta intraprendendo la carriera di curatrice e promotore culturale. Oggi ha la possibilità di collaborare con l’artista Valerio Villani come curatrice, continuo a studiare e cerca di promuovere iniziative culturali nella mia città. L’arte per Sabrina non ha limiti di tempo, l’amore per l’arte va dalle pitture rupestri di Lascaux all’ultima Biennale di Venezia.