I LIBRI TORNANO ALLA NUVOLA

Auditorium

Più libri più liberi, la Fiera nazionale della piccola e media editoria indipendente torna in presenza, a 20 anni dalla prima edizione. Un tuffo in un mare di libri sospesi nella Nuvola di Fuksas con quasi 500 espositori. Cinque giornate interamente dedicate a novità editoriali e cataloghi letterari, oltre a 400 appuntamenti tra presentazioni, reading, dibattiti e mostre per appassionati e addetti ai lavori. Il tema scelto per questa edizione è La Libertà, il vero DNA della manifestazione stessa, declinato davvero per tutti i gusti, dalla ricerca letteraria, all’intrattenimento intelligente fino all’approfondimento sociale.

La nuvola di Fucksas – 58.500 mq su 3 piani

LA PRIMA GIORNATA

Tra gli incontri più interessanti programmati nella giornata di apertura della Fiera segnaliamo, a parte un Lectio magistralis di Baricco, sfortunatamente saltata all’ultimo momento, Nadeesha Uyangoda che ha presentato, con Nadia Terranova, il suo libro L’unica persona nera nella stanza. L’autrice italiana ha inoltre presentato nel pomeriggio la nuova collana Mosche d’oro. Fra gli appuntamenti successivi la giornalista ed esperta di scuola e università Gianna Fregonara ha parlato del suo volume Il potere del pifferaio magico. Dalle fake news al populismo digitale. Presenti anche Simona ArgentieriAntonio BicchiMario Morcellini e Gianni Riotta. Hanno dato poi il loro contributo Serena Dandini, Valerio Aprea e Giancarlo Zanchini.

G. Caminito, N. Terranova, L. Ginzburg

TRA GLI OSPITI

Nelle giornate successive, fino all’8 di dicembre, si susseguiranno figure di riferimento nel panorama letterario e culturale italiano. Solo per citarne alcuni Gianrico Carofiglio, Maurizio De Giovanni, Ascanio Celestini, Roberto Saviano, Michela Murgia, Alessandro Barbero, Elly Schlein, Carlo Verdone, Concita De Gregorio e molti altri ancora.

C. Comencini

UN SAGGIO DELL’EDITORIA ESTERA

Più libri più liberi interverranno, a parlare di libertà e letteratura, oltre agli autori già citati, importanti esponenti del panorama culturale mondiale, a cominciare dal Premio Nobel Mario Vargas Llosa, Samanta Schweblin, Jill Abramson, Fernando Savater, Ece Temelkuran, Sandra Cisneros, Georgi Gospodinov, Miguel Bonnefoy, Tibor Fischer, Guadalupe Nettel, Tom Kuka, Jón Kalman Stefansson, Sophie Daull, Benjamin Taylor, Andrés Neuman, Juan Gomez-Jurado, C Pam Zhang, Feng Tang, Jean-Christophe Bailly Jáchym Topol, Vincent Message e Gershwin Bonevacia.

IL LATO VISUAL

Tra le molte penne sempre più note a parlare di graphic novel e delle loro illustrazioni saranno presenti in Fiera ZerocalcareZuzu (Giulia Spagnulo) Pera Toons (Alessandro Perugini), Lorenzo Ceccotti, in arte LRNZ, poi GUD (Daniele Bonomo), Davide Reviati, Stig Dagerman e l’illustratrice Andrea Bell, oltre a Vauro.

Zerocalcare

NON PERDIAMO DI VISTA L’AMBIENTE

La Fiera non poteva non dedicare ampio spazio a uno dei nodi cruciali dei nostri tempi, quello della salvaguardia dell’ambiente. Moltissimi gli incontri e le presentazioni di volumi che affrontano il tema della lotta al cambiamento climatico e della protezione del pianeta con esperti e letterati.

ATTUALITA’ E GIORNALISMO

Al mondo dell’informazione spetta la missione cruciale di raccontare il delicato momento storico che stiamo vivendo e i mutamenti che ci attendono. A poche ore dal nuovo processo che lo vedrà coinvolto, si parlerà di Patrick Zaki, in un incontro in collaborazione con Amnesty International. A seguire spazi dedicati a Ezio Mauro, Giampiero Mughini Paolo Mauri. Repubblica parteciperà alla Fiera con un proprio spazio, l’Arena Robinson, dove gli ospiti saranno Bianca BerlinguerCorrado AugiasLucia Annunziata e molti altri. Ad offrire il loro punto di vista anche Marco Travaglio, Antonio Padellaro Andrea Scanzi.

Novità e cataloghi

RAGAZZI, SPETTACOLI, PREMI E FOTOGRAFIA

Anche quest’anno si conferma la ricca sezione per ragazzi, che si confermano fra i lettori più fedeli. Per loro e per le scuole sono state infatti previste iniziative ad hoc. Si aggiungono poi gli spettacoli, i premi e la fotografia a cui sono state dedicate aree ed eventi.

POLO PROFESSIONALE

Dopo l’anno forzato di stop, torna con un ampio calendario di 25 incontri, spazi e servizi dedicati, il polo professionale. L’obiettivo è accrescere l’importanza e la visibilità che queste attività (convegni, servizi alle aziende, incontri b2b) hanno per gli operatori italiani e stranieri, seguendo una delle vocazioni costitutive della Fiera: essere punto di riferimento, di aggiornamento, di formazione, di dibattito per gli addetti ai lavori e confermarsi punto di riferimento internazionale per le piccole e medie case editrici europee, ma non solo.

500 espositori

ANCHE IN STREAMING

Da quest’anno Più libri più liberi permetterà agli utenti di seguire gli eventi più importanti della Fiera in diretta streaming su una nuova piattaforma: nasce infatti Più Libri TV, da cui sarà possibile vedere in esclusiva gli incontri in diretta dalla Nuvola sia live che on demand.

IL PROGRAMMA COMPLETO

Per il programma dettagliato visitare il sito della Fiera www.plpl.it e quello dell’AIE www.aie.it (Associazione Italiana Editori).

REGOLE PER L’ACCESSO IN FIERA 

I giorni 4 e 5 dicembre 2021: Green Pass “Base”

Dal 6 dicembre 2021: Green Pass “Rafforzato”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.