Il Cinema in Piazza a Roma Estate 2018 le proiezioni sono gratuite

Roma estate 2018, è stato pubblicato il programma de “Il Cinema in Piazza“, pronto ad invadere tutta la città di Roma! 200 notti di Cinema ad ingresso gratuito, con 190 differenti opere cinematografiche e 50 incontri, illumineranno il Parco della Cervelletta a Tor Sapienza, coloreranno il Porto Turistico di Roma ad Ostia e spalancheranno le porte del Liceo Kennedy di Trastevere al resto della città.

Il festival è organizzato dall’Associazione Piccolo Cinema America e si svolgerà dal 1 Giugno all’8 Settembre 2018. Tanti film italiani e non solo per chi passerà a Roma l’estate e sotto la luce dei proiettori e a Tor Sapienza potremo incontrare registi come Matteo Garrone assieme ad una sua retrospettiva completa, passando per Paola Cortellesi, Milani, PIF, Michele Placido e Asia Argento con il suo “Scarlet Diva”.
Il Cinema sarà libero anche sulle rive del mare di Roma, ad Ostia dove troviamo Luca Guadagnino per la presentazione de “L’impero dei sensi” di Nagisa Ōshima, Carlo Verdone, Claudio Amendola, Riccardo Scamarcio, Claudio Bisio, Luca Zingaretti e tantissimi altri.

"D'estate a Roma i cinema stanno tutti chiusi e pure quei quattro Bingo che c'hanno aperto dentro stanno a fallì, mentre er Tevere affoga tra puzza de fritto e bancarelle, accompagnate da ridicoli eventi culturali!""Ciao Dario", in omaggio a Nanni Moretti e Renato Nicolini.E buona #EstateRomana a tutti, noi vi aspettiamo a San Cosimato col Vichingo de Trastevere!

Posted by I ragazzi del Cinema America on Tuesday, 6 June 2017

 

Non potra mancare il cinema a Trastevere, quartiere dove l’iniziativa per un cinema libero e gratuito è nata da alcuni anni, ci saranno Gigi Proietti con la mitica commedia italiana “Febbre da Cavallo”, Silvio Orlando, Francesco Bruni, Giuliano Montaldo, Roberto Andò, Cristina Comencini, Laura Bispuri… e le altre decine di sorprese che vi lasciamo scoprire nel programma presente nelle immagini in basso.

Potremo assistere a diverse retrospettive dai capolavori di Miyazaki e Almodóvar fino a Tarantino, Fellini e Pasolini.
Non mancheranno i classici Disney che accoglieranno i più piccoli e romantici.
Gli appassionati delle cine-maratone potranno godersi le maratone dalla sera fino all’alba con “Indiana Jones” di Spielberg, “Il Padrino” di Coppola, “Sátántangó” di Béla Tarr e “Via col vento” di Victor Fleming.

IL PROGETTO

L’Associazione Piccolo Cinema America organizza da acluni anni il festival estivo del cinema in piazza San Cosimato nel cuore di trastevere.  Quest’anno, dopo una serie di peripezie con l’amministrazione della città, il cinema all’aperto torna ad animare di luce e di vita le notti estive romane con questo nuovo progetto che si allarga in altri queartieri della città di Roma: “Il Cinema in Piazza”.

L’iniziativa nasace dopo l’esperienza, durata tre anni, del “Festival Trastevere”, che ha trasformato piazza San Cosimato in un’arena estiva gratuita, che ha permesso ai cittadini e ai visitatori di scendere in strada spegnere la televisione e immergersi in nuove relazioni sociali e di usufruire di uno spazio pubblico culturale.
L’obiettivo dell’associazione, nata dopo la chiusura e l’abbandono dello storico Cinema America di Trastevere è quest’anno quella di confermare e migliorare l’esperimento di Cine Arena gratuito in piazza  San Cosimato, portandolo in 3 altri luoghi della città di Roma, arrivando alla  periferia e al mare.

Per questa Estate Romana 2018 possiamo contare su 3 nuove arene e tre luoghi , tra loro distanti: Trastevere presso il Liceo J.F. Kennedy, Tor Sapienza al Parco Casale della Cervelletta e Ostia al Porto Turistico di Roma.
201 serate di proiezioni e 190 film, maratone notturne fino all’alba, dibattiti con registi, attori e sceneggiatori, retrospettive, grandi classici del patrimonio nazionale e internazionale, e film dedicati ai bambini.

“Dalla periferia siamo partiti e in periferia torniamo…anche noi abbiamo deciso di rimboccarci le maniche e sostituire al vuoto e al silenzio la partecipazione. L’esperienza degli scorsi anni ha dimostrato come l’attività culturale e sociale non si ferma alla sola programmazione cinematografica di un’arena, o di una sala, ma è in grado di rappresentare e promuovere una crescita, anche economica, di tutte le attività di un quartiere.
Vogliamo che questo progetto dia vita a luoghi in cui trovino cittadinanza diverse idee di città e nuove espressioni culturali, dove ci si possa porre delle domande attraverso le quali costruire nuove prospettive, dove si possa discutere e riflettere sul futuro delle città, del ruolo delle sale e dell’esercizio cinematografico, delle politiche sociali, culturali e giovanili, dell’integrazione e dell’inclusione, della lotta alla criminalità, delle periferie urbane dentro e ai margini delle città. Questa è la nostra idea di attività culturale e sociale, capace di stimolare la riflessione sul ruolo stesso della cultura nel processo di crescita educativa, formativa e lavorativa dei giovani, che venga fondata su una progettualità partecipata, attenta alle esigenze di tutti, su un “conoscere facendo” i cui frutti crescano nel tempo”.
Ass. Piccolo Cinema America

NOTA IMPORTANTE NOTIZIA AGGIORNATA AL 20 GIUGNO 2018

Dal 2 luglio 2018 lo schermo del Cinema America si sposterà dal Liceo Kennedy per illuminare, vivere e far vivere nuovamente Piazza San Cosimato con 31 notti di proiezioni cinematografiche consecutive a ingresso gratuito.

Il 29 giugno, dopo la proiezione l’organizzazione lascerà il liceo Kennedy per ripartire a San Cosimato il 2 luglio 2018, mantenendo però attivi gli altri schermi in periferia.

“Abbiamo riaperto un dialogo con il Vicesindaco Luca Bergamo – dichiara Valerio Carocci, presidente del ‘Piccolo Cinema America’ – rivendicando le nostre scelte e le nostre posizioni fino in fondo, ma ritenendo anche necessario metterci a disposizione di Roma Capitale per non abbandonare il lavoro di costruzione di relazioni sociali iniziato a San Cosimato che hanno trasformato quella piazza in un luogo sicuro e vivo grazie alla forza aggregativa degli incontri con gli ospiti del mondo del cinema e delle proiezioni dei più grandi capolavori cinematografici. Siamo molto soddisfatti del tavolo che si è aperto in Campidoglio: il Vicesindaco ha accettato l’offerta che facemmo a febbraio, ovvero di pagare noi l’occupazione di suolo pubblico (evitando qualunque contributo, anche solo indiretto) e di intervenire con sette serate di proiezioni consecutive, di cui però due in cuffia che, grazie alla collaborazione con Radio Rock, non recheranno alcun disturbo per la quiete degli undici residenti che avevano animato qualche protesta sulla scia delle dichiarazioni della consigliera 5S Gemma Guerrini, mai dimessasi dal suo ruolo di vicepresidente della Commissione Cultura. Il “Piccolo Cinema America” ha vinto la sua battaglia e, speranzoso di poter proseguire il lavoro negli anni a venire, si congratula con il Vicesindaco per aver compreso l’importanza del progetto. Ora siamo a disposizione di Roma Capitale e di tutti i suoi Municipi per lavorare sin da subito all’Estate 2019 anche nei territori più bisognosi – conclude Carocci – come fatto quest’anno, in collaborazione con la Regione Lazio, alla Cervelletta e al Porto di Ostia”….

Ringraziamo la preside Lidia Cangemi e tutto il consiglio d’istituto del Kennedy per averci ospitato. Ora il nostro progetto è nuovamente completo: San Cosimato al centro della città come volano per coinvolgere il pubblico anche nelle arene del Porto Turistico di Roma e del Parco della Cervelletta! E permetteteci di rivendicare che, per una volta, questa città è riuscita a imporsi con astuzia e forza dimostrando che ha bisogno prima di tutto di un’amministrazione in grado di comprenderla, valorizzando tutte quelle realtà che, come noi, sulla base esclusiva delle proprie forze rendono i nostri territori accoglienti, laici e solidali. I ragazzi del Cinema America

IL PROGRAMMA
dal 1 giugno al 8 settembre 2018, ingresso gratuito – dal 2 Luglio dal liceo Kennedy si spostano le proiezioni in Piazza San Cosimato

  1. venerdì 29 Giugno, Luigi Lo Cascio incontrerà il pubblico nell’ultima proiezione al Liceo Kennedy. Presenterà “La città ideale”, sua prima regia.
  2.  Sabato 30 Giugno e Domenica 1 Luglio le proiezioni dell’arena di Trastevere sono annullate causa trasloco a San Cosimato.
  3.  Le proiezioni di Trastevere riprenderanno in Piazza San Cosimato il 2 Luglio con “Ferie d’agosto” presentato da Paolo Virzì e Francesco Bruni
  4.  Tranquilli, “Viaggio in Italia” di Rossellini sarà recuperato e proiettato in data 24 Luglio a San Cosimato.
  5.  Le proiezioni a San Cosimato avverranno con normale emissione acustica, ad esclusione del mercoledì e giovedì dove il film si ascolterà con cuffie e radioline.
  6.  Per le due proiezioni settimanali in cuffia a San Cosimato consigliamo di potare da casa una radiolina FM digitale con auricolari (Radio Rock 106.6).
  7.  Le arene di Ostia e Tor Sapienza (Cervelletta) proseguiranno regolarmente, nessuna proiezione è stata annullata.

Per maggiori informazioni i lsito web del progetto Il Cinema in Piazza: ilcinemainpiazza.it

Sito web Associazione Il Piccolo cinema America: www.piccoloamerica.it

Concludo con una pensiero:
E’ merito di ragazzi come quelli dell’associazione Piccolo Cinema America se il cinema esce nelle strade di Roma e stimola tutti dai piu’ piccoli ai piu’ anziani… alcuni dopo aver visto il film in piedi o seduti sulla sedia di plastica presa in prestito per l’occasione, riprendono la telecamera in mano, si accorgono che il proprio dispositivo cellulare puo’ servire anche a fare video … è un regalo per tutti e stranamente è gratuito in un periodo in cui l’ossessione per il denaro ha chiuso le menti e la creatività anche ai più insospettabili.  Non mancano gli sciacalli quelli che ne hanno sempre una contro e che mortificano i piu’ sensibili, ma i più vanno avanti e sono stimolati ancora e ci risvegliano dal torpore dei social media, là dove la socialità è solo un bluff, una mano di poker e un giro in giostra … non restare a casa impauriti e con l’amaro in bocca, con il sospetto e con il nulla pieno di luci colorate, non ci restiamo e questi ragazzi con il loro cinema e la loro guerriglia culturale ci danno la forza di respirare a pieni polmoni…

Iggy Poppins

About Iggy Poppins

Iggy Poppins is a Freelance Journalist, Photographer, Videomaker, wiriter and a little bit artist. The nickname was born casually...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.