IL DIARIO DI MARIAPIA

IL DIARIO DI MARIAPIA“La nostra storia incomincia così.  In teatro, nel 2006, con “Tutto è bene quel che finisce bene”, di Shakepeare, Fausto faceva il clown, io Elena; Mariapia era appena tornata dalla montagna, lo spettacolo non era un gran che…” così inizia IL DIARIO DI MARIAPIA, uno spettacolo nato a Stoccolma nel 2010 e ora in scena a Roma al Teatro dell’Orologio fino al 25 Gennaio.

Gli attori in scena sono tre, ma le storie che raccontano sono molte di più. Al centro di tutto c’è lei – Monica Samassa – madre, vedova e sorella, di fronte al destino più ingiusto e naturale: la fine di tutto. Intorno a lei il passato (la sua famiglia), il presente (l’ospedale con i suoi strani abitanti) e neppure l’ombra di un futuro. Nella testa lui: il rullo compressore, il mare di ovatta, il nulla incurabile.

Il protagonista è a tutti gli effetti un diario, una serie di appunti che il figlio maggiore Fausto –  l’autore dello spettacolo – supportato in questo “lavoro” dalla compagna Iris,  concentra sulle ultime parole della madre malata. Una piuma rossa perennemente in movimento per l’ansia di perdere anche un solo accento di quel delirante  e instancabile flusso di ricordi e amore; un pennino buffo e fuori dal tempo, che riporta la storia, con tutta la vita e la morte che si trascina appresso, alla rappresentazione e alla scrittura stessa da cui è nata.

E le diverse voci dei personaggi che si alternano al suo drammaturgico testamento non sono infine che sfumature dello stesso dolore. Un dolore proiettato al di la della scena, dietro la vita stessa, un dolore di sottofondo che smentisce la sua inaccettabile esistenza per lasciare spazio alla sola via percorribile, la propria irriducibile parodia.

con Iris Fusetti, Fausto Paravidino, Monica Samassa
testo e regia Fausto Paravidino
scene Laura Benzi in collaborazione con Lucia Giorgio
costumi Sandra Cardini
produzione Nidodiragno Produzioni

 Dal martedi al sabato ore 21.30 – domenica ore 18.00

Foto di Valeria Tomasulo

One comment to “IL DIARIO DI MARIAPIA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.