IL GABBIANO di Anton Cechov

il gabbiano (18)-2

In scena a Roma fino al 25 Gennaio, La Fabbrica dell’Attore e il Teatro Vascello,
in collaborazione con Compagnia Lafabbrica, presentano un classico del teatro per la regia di  Fabiana Iacozzilli e con Simone Barraco, Jacopo Maria Bicocchi, Elisa Bongiovanni, Luigi Di Pietro, Francesca Farcomeni, Guglielmo Guidi, Anna Mallamaci, Ramona Nardò, Benjamin Stender, Paolo Zuccari.

Il dramma umano e artistico del protagonista Konstantin  (Benjamin Stender)  si proietta qui, come nel testo, su tutti i personaggi: dalla madre Arkadina (Francesca Farcomeni) vana attrice e vanitosa, a Nina (Anna Mallamaci), giovane entusiasta del teatro; dal famoso scrittore Trigorin (Paolo Zuccari) che non sa nemmeno cosa scrive, a Maša (Elisa Bongiovanni), l’infelice e disillusa dalla vita. Ma è proprio lui, Kostja, a inglobare con tenacia centripeta tutti i mali, fino all’espropriazione finale, l’irrisarcibile  vendetta contro se stesso.

La sua ansia di vita e soprattutto d’amore, che lo trascina alla frustrante ricerca del successo, si scontra con l’ inevitabile minaccia della solitudine e dell’alienazione; la controparte vincente è la rinuncia, sublimata nel corpo senza vita di un gabbiano, preludio all’agognata tragedia e degno trofeo di un destino incosciente e prevedibile.

Ma è un male senza peccatori, una pietà senza pena, una bugia senza maschere, una scena senza quinte. C’è un’accozzaglia chiara ed efficace di oggetti, soggetti, inanimati e non; non vi sono sotterfugi, nessun inganno, e tutto è fin troppo in superficie. La vita deve essere semplicemente camminare in equilibrio sul filo di questa superficialità col rischio imperdonabile di scivolare dentro le cose, per guardarle finalmente da sotto e non riuscire più a risalire. Da qui c’è solo un passo alla follia e tutto il resto è morte.  

 

Dal 13 al 25 gennaio 
dal martedì al sabato h 21 – domenica h 18
Sala Giancarlo Nanni

Spettacolo realizzato con il contributo delle Azioni Trasversali – Formazione/Promozione/Residenza Creativa a cura del Centro Internazionale La Cometa 

compagnia selezionata al Festival dell’Incanto

Foto di Valeria Tomasulo

2 comments to “IL GABBIANO di Anton Cechov”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.