Iridescent, la streetart in un cortometraggio du Manu Invisible

E’ online IRIDESCENT, uno short film che documenta l’opera di #streetart dal concepimento alla realizzazione, citando una vicenda giudiziaria accaduta il 4 Aprile 2016, che ha visto assolto #manuinvisible per mancanza di reato, creando un precedente importante per il riconoscimento della #urbanart in ambito giudiziario.

GUARDA IL FILM IRIDISCENT:

“Iridescènza”, fenomeno ottico dovuto alla rifrazione della retina, che manifestandosi presenta i colori dell’iride.
Quello che si percepisce grazie alla luce è colore, il colore aiuta a vedere, a vivere ad emozionarsi.
Se poi il colore lo si riesce a imprimere in una superficie, si può provare a simulare quel fenomeno che aiuta nella scoperta, nell’apprendimento, trasmettendo sensazioni iridescenti.

#iridescent

Milano, il terrorismo si colora con i new jersey

Le barriere anti terrorismo diventano opere d’arte grazie alla street art di Manu Invisible.

“Navidad” è un opera realizzata per il Comune di Milano, destinata a raffigurare il calore familiare in un periodo storico colmo di crudeltà e violenza.
Spray paint on wall
4,0 x 1,20 m – Piazza del Duomo – Milano 2016

Si espande a macchia d’olio a partire dal Duomo, l’iniziativa di street art diffusa nel Comune di Milano.
I new jersey ubicati in tutta la città per questioni di sicurezza, sono diventati in pochi giorni opere d’arte che arricchiscono il patrimonio artistico della città.

Il primo intervento è partito in Piazza del Duomo con l’opera “Navidad” realizzata da Manu Invisible, che attraverso sfumature cromatiche ha voluto simboleggiare la famiglia dipingendo due renne (madre e figlio).

In seguito l’artista è intervenuto anche sui prefabbricati ubicati in Piazza Fontana e ai piedi del prestigiosissimo Bosco Verticale situato nel Centro Direzionale di Milano nel quartiere Isola.
A partecipare all’iniziativa anche il writer Frode che ha raffigurato attraverso una visione personale un riccio, Berto 191 che ha dipinto un paesaggio boschivo e altri artisti.

“Trees with tropical birds”. L’opera nasce dalla collaborazione di Manu Invisible e Andrea Bertoletti ai confini del quartiere Isola a Milano.
Varie tonalità e tipologie di verde vanno a incorniciare un pappagallo ara che vola quasi rasoterra nel suo habitat ideale, il Bosco verticale, che tramite le sue ben 2000 essenze arboree si propone di incrementare la biodiversità vegetale e animale, può solo che fare da cornice. Spray paint on wall
4,0 x 1,20 m – Bosco Verticale – Milano 2016


L’assessore alla Sicurezza Carmela Rozza spiega: abbiamo deciso di partire con l’iniziativa subito dopo la cattura di Anis Amri a Sesto San Giovanni, per far vivere un Natale più sereno ai cittadini nonostante l’insidia terrorismo.

Redazione Rome Central

About Redazione Rome Central

Rome central è un Magazine completamente no-profit.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*