LA PATETICA – Tre sgangherati movimenti sulle note di Cechov

© Valeria Tomasulo Photographer

© Valeria Tomasulo Photographer

Compagnia Marabutti e Nahìa presentano

LA PATETICA – Tre sgangherati movimenti sulle note di Cechov

5-6-7 Marzo|2015 @ Carrozzerie_n.o.t

di Lorenzo De Liberato
regia di Paolo Zaccaria e Lorenzo De Liberato
con Benedetta Corà, Fabrizio Milano, Stefano Patti, Chiara Poletti,
Mario Russo, Paolo Zaccaria

Una compagnia di attori, un grande testo da rappresentare e questo stesso testo in cui quei giovani sgangherati sono intrappolati per rappresentarlo. Insomma i personaggi di Cechov che allestiscono un’opera di Cechov, sei personaggi in cerca di un dramma che stanno già recitando: Il Gabbiano.
Sulla partitura di uno dei più noti testi teatrali di Cechov si sgroviglia così la coreografia di una coreografia ormai scritta. Un teatro nel teatro nel teatro, come una fertile e generosa matrioska che non riesce a stare chiusa. Non è soltanto la realtà che entra nel teatro e si diverte a recitare se stessa, ma è il teatro che impugnata quella, la vomita fuori di se per farla tornare ad essere ancora una volta puro spettacolo.
Una dramma borghese che non sa imbandire la sua fine, implode dentro per paura di crescere e si ritrova bambino nei retroscena senza quinte di un teatro che non riesce a fare a meno di essere teatro sempre.
La realtà qui non ci interessa, è solo di passaggio tra una messinscena e l’altra.
La vita questa volta è in minoranza e il sipario non esiste.

LE ALTRE FOTO:

[codepeople-post-map]

2 comments to “LA PATETICA – Tre sgangherati movimenti sulle note di Cechov”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.