STERILI (Premio Riccione/Tondelli 2009)

IMG_3990

© Tiziana Tomasulo

Settimo appuntamento della Rassegna
Questa Casa non è un Teatro –
incursioni nella scena contemporanea-

STERILI
(Vincitore Premio Riccione/Tondelli 2009)
Di Maria Teresa Berardelli
Con Diletta Acquaviva, Beppe Casales, Cecilia Cinardi, Francesco Ferrieri, Irene Lamponi
Regia Camilla Brison
Aiuto regia Laura Tassi

“LUI – Penso che dovremmo andarcene.
  L’UOMO – Anch’io penso che dovremmo andarcene.
        LEI guarda l’UOMO.
  L’UOMO – Ma non me ne andrò. Aspettare è l’unica cosa che riesco a fare.”

Aspettare è ancora un’occupazione. È non aspettare niente che è terribile. diceva Cesare Pavese. Cinque personaggi, tre coppie. Una fermata metro e una metro che non passerà mai. Aspettare sembra l’unica cosa possibile, nonostante sia anche quella più inutile, inefficace, sterile. Nell’attesa snervante ci si spoglia di ogni inibizione, la rabbia sfugge dalle mani, la paura e le lacrime accompagnano i riflessi, e tutti i gesti ritornano sconfitti alle loro povere intenzioni. I discorsi perdono vita,  e le parole fanno male perché esse stesse sono sterili, e non possono che uccidere tutto ciò che custodiscono. E se parliamo tanto della felicità è solo perché non riusciamo a conquistarla. Ma nonostante ciò seguitiamo ad aspettarla, come una metro mancata che non ripasserà più.

http://www.nutrisalute.it/

Valeria Tomasulo

About Valeria Tomasulo

Valeria Tomasulo è nata a Melfi nel 1983 in provincia di Potenza (Basilicata) ... Vive a Roma ormai da circa 10 anni. Dopo 3 anni circa di apprendistato-lavoro in teatro, svolge oggi la professione di fotografa e video maker.

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.