Impero Romano: qualche motivo di grandezza

Impero Romano02Sicuramente, scrivendo di Roma antica e la sua grandezza non è un argomento così originale .

Anche se non hai mai aperto un libro di storia , vita di oggi a Roma, è caricato con influenze e le storie di quel tempo lontano .

 

L’impero romano è stata la culla di molte lingue , religioni e leggi secolari , così come le arti, modelli greco- romana classica sono ancora le basi di ogni studio artistico . Quindi , trovare prove della grandiosità del passato di Roma, è presto fatto . Consideriamo qualcosa circa i presupposti che hanno dato origine a questa infinita City.

 

Impero Romano01Da un punto di vista oggettivo , Roma si trova in una posizione geografica privilegiata . Prima di tutto , l’Italia è una lunga penisola sottile che si estende in un mare caldo e calmo ed è protetto da aria fredda dalle Alpi a nord , e al di là del mare Adriatico , dai Monti Balcani .

 

In particolare , dove si trova Roma, è schermato dalle cime più alte degli Appennini e dei diversi colline più basse , quindi una sorta di micro – clima è creato rimosso dalle intemperie in un momento in cui l’attività umana e la vita erano fortemente dipendente sull’ambiente. Inoltre , l’Italia è stato raggiunto solo da piccoli gruppi di uomini che attraversano le Alpi o che sbarcano sulla costa, poi stabilirsi in una delle aree protette tra lo schermo interno dell’Appennino .

Romani erano parte del Latino – Falisci , una popolazione indoeuropea che , insieme ai loro cugini , la Umbro – Sabelli , occupava il centro Italia durante l’ultima grande ondata di emigrazione che è iniziato circa nel 1200 aC I Romani si erano stabiliti nei pressi unico passaggio naturale del fiume Tevere , sulla Tiberina isola , dove traversata era possibile solo da un ponte di legno . Questo controllato un modo importante di comunicazione tra due gruppi di persone altamente sviluppate , i Greci occidentali nel sud ed Etruschi del nord .

 

I romani , che erano già fiero e combattivo , nonché naturalmente difeso da un bosco quasi impenetrabile Cimina ( ora non più esistente ) nel nord e paludosa Pontinae nel sud , ha iniziato a praticare la loro migliore qualità : la conquista e l’analisi di altre culture comprendere la propria condizione . Questo era diventato il fondamento del diritto romano .

 

Così , Roma è un pezzo fortunato di terra che è stata tenuta lontana dalle intemperie e invasioni , ma comunque vicino contribuendo culture. Insieme con la geografia del territorio e il modo umile dei Romani di riconoscere i meriti di coloro che hanno conquistato , gli antichi semi da cui sono state piantate le mura possenti e marmi della città eterna .

 by Luca Rossi

Redazione Rome Central

About Redazione Rome Central

Rome central è un Magazine completamente no-profit.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.