VILLA PAMPHILI, UN PARADISO URBANO

Roma è la capitale più verde d’Europa, con il 68% del suo territorio ricoperto di parchi, giardini e pinete. Iniziative come la Giornata mondiale dell’ambiente promossa dall’ONU il 5 giugno ci ricordano che è un patrimonio da godere e preservare. Villa Pamphili, in prossimità dei quartieri Gianicolo e Monteverde, è il parco pubblico urbano più grande della città, la bicicletta è il mezzo ideale per girarlo tutto. 184 ettari di verde che sfuggono al traffico della città e circondano una importante dimora storica, la Casina del Bel Respiro o Algardi residenza nobiliare della famiglia Doria Pamphili all’apice dello splendore nel XVII secolo, attualmente rappresentanza ufficiale del governo italiano.

Palazzo, pineta e campagna, tutto in una villa
Per vedere un esempio delle bellezze storico architettoniche e paesaggistiche della città basta visitare questo parco. Spostandosi in bici, si attraversa in lungo e in largo da via delle Fornaci a via della Nocetta. Un ponte pedonale collega la parte orientale, la più ricca di opere architettoniche e la maggiormente frequentata, a quella occidentale, più selvaggia e rurale, testimone della campagna tradizionale romana. La villa è divisa, infatti, in tre parti: il palazzo e i giardini (pars urbana), la pineta (pars fructuaria), e la tenuta agricola (pars rustica). Angoli di assoluta quiete dove leggere o semplicemente riposare si alternano a viali frequentati da runners e bikers. Niente di più facile imbattersi in un gruppo di appassionati di yoga o altri sport da fare all’aperto. E’ l’approdo di bambini e di adulti, soprattutto per i picknic della domenica.

Monumenti ed eventi
La villa, la casa dei teatri, la cappella, le porte di ingresso e una necropoli romana sono gli edifici in parte visitabili, che ancora oggi documentano la storia e la cultura di questo luogo. Spulciando fra i programmi culturali si trovano spettacoli e visite guidate che mantengono vivi questi monumenti. Anche il roseto, le fontane e gli ornamenti architettonici dei giardini evocano antichi splendori, suggestivi ancora oggi, cornici di eventi sportivi e concerti.
I rari spazi attrezzati con servizi fanno di questo parco un ritrovo per gli abitanti del quartiere e turisti. Un incremento di queste strutture, sempre nel rispetto del contesto ambientale e storico, renderebbero fruibili anche gli angoli meno noti di questo paradiso terrestre patrimonio collettivo della città.
A voi la piacevole scoperta.

Per maggiori informazioni visita il sito web di Villa Pamphili

Elena Cattaneo

About Elena Cattaneo

Elena Cattaneo, cremonese di nascita e romana di adozione, vive questa città anche dopo diversi anni con la curiosità e la sorpresa di una turista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.