Recensione Vino : i vini degli antichi Romani

vini_antica_romaBenvenuti alla mia pagina sul Vino !

Ho vissuto a Roma per circa 20 anni , ma io sono di Napoli. Mio nonno era un produttore di vino e commerciante nella zona Vesuvio .
Dopo aver lavorato per molti anni in una banca ho deciso di rinunciarvi e concentrarsi su qualcosa che mi piace molto , così sono entrato nel mondo del vino e frequentato un corso di sommelier . Il desiderio di approfondire la mia conoscenza del vino , in particolare quelli italiani , mi ha portato a seguire molte lezioni e degustazioni .

Mi piacerebbe iniziare il nostro percorso attraverso la cultura del vino da un vino che amo particolarmente , Aglianico , mi ricorda la mia infanzia , quando ho bevuto durante l’estate con mio zio con pezzi di pesche .

 

Ancient Romans Vino

 

Nell’antica Roma , i vini preferiti provenienti da Campania , dalla zona di pianura tra mare e montagna , attraversata dal fiume Volturno . A causa del suo clima unico si chiamava Campania Felix .

Rome_vino_wineA quel tempo, il vino più famoso è stato il Falerno ( conosciuta oggi come Falerno ) prodotti alle pendici del monte Massico , in provincia di Caserta , con Aglianico e Falanghina uve nate da posizione molto antichi vitigni portati qui dai greci 3000 anni fa . Vino rosso Falerno è dal vitigno Aglianico , vino bianco Falerno è da Falanghina vitigno .

 

Falerno è il vino degli Imperatori ” , come descritto dai poeti latini . Era così famoso che le navi romane consegnate ovunque nel mondo conosciuto .

Dopo i Romani , i Papi sono stato appassionato di questo vino .

Queste viti speciali rischiato l’estinzione all’inizio del 20 ° secolo a causa di un parassita che distrugge le sue radici . Solo alcuni vitigni riuscirono a sopravvivere nelle province di Caserta , Avellino e Benevento .

 

Al giorno d’oggi , molti produttori in queste aree , dopo aver lavorato a lungo sulle loro vite, hanno ripreso Falerno al suo antico prestigio . Possiamo anche ringraziare la professionalità dei grandi enologi .

Falerno rinascita è iniziata circa 50 anni fa grazie al lavoro di piombo ‘ archeologia enologica ‘ da una piccola azienda con sede sulle colline di Monte Massico : Azienda Villa Matilde ( Strada Statale Domiziana , Localit ‘ Cellole ‘ Caserta ) . Dopo una lunga ricerca , l’azienda è riuscita a individuare le uve utilizzate dai romani , riscoprendo l’antico vitigno ‘ Aglianico ‘ .

– Falerno del Massico ( Vigna Camarato ) Villa Matilde : DOC vino rosso da uve Aglianico , con naso intenso di fiori come violetta , prugna , amarena e frutti di bosco , estremamente lungo ricco palato. Ottimo vino con molto buon tannino , può sopportare un lungo invecchiamento.

Perfetto con agnello e patate al forno , arrosti e formaggi caldi.

– Falerno del Massico ( Vigna Caracci ) Villa Matilde : DOC vino bianco da uve Falanghina . Il naso è di fiori bianchi e gialli come ginestra , mela e friuts esotici . Il palato è un insieme di tutti questi sapori . E ‘perfetto con spaghetti alle vongole , pesce al forno , pasta e fagioli , carne di maiale .

 

Un’altra azienda in questo settore ha contribuito al recupero di un altro prezioso vitigno : Aglianico , è l’Azienda Mastrobernardino ( localit ‘ Atripalda ‘ Avellino ) che produce un ottimo vino chiamato Tauras ‘ ( uno dei più importanti vini rossi italiani ) . Il suo nome deriva da Taurasia , un antico borgo nei pressi di Avellino, citato da Tito Livio per le sue ottime vigne .

– Tauras ‘ ( Radici ) Mastrobernardino : DOCG vino rosso da uve Aglianico . Il naso è di rosa e viola , frutta rossa matura e spezie . Al palato è complesso e austero con velluto tannino . Potente vino ideale per un lunghissimo invecchiamento. Molto buono con paste ripiene , carni al forno , selvaggina , tartufi e formaggi stagionati .

 

Il vitigno Aglianico ha una grande personalità e un sapore antico unica per il nostro paese . Il suo patrimonio è del Sud Italia viticoltura , si tratta di un vitigno in continua evoluzione , che ha già raggiunto un altissimo livello di qualità che caratterizzerà il futuro dei vini italiani .

 

Gli antichi romani avevano ragione , la loro Vinum Falernum sopravvissuto storia . 

by Angela D’Avino

Redazione Rome Central

About Redazione Rome Central

Rome central è un Magazine completamente no-profit.

One Comment
  1. Excellent!! Honest reviews for Ancient Roman wines, it is very nice to know the reality of the wine you like the most. As I am a wine lover, I love to read the blog like this so please keep Sharing! I also found one youtube channel #WineTerroir where Robert Vernick also shares true reviews on the variety of wines.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.