Oggi più che mai il mondo dell’Arte viene presentato da Donne, che diventano impresari e gestiscono la bellezza attraverso il contemporaneo. La richiesta è tale che negli ultimi anni ci si è trovato a dar delle conferme al mercato che chiede sempre più delle rappresentanze a Roma, città di Storia Passata presente e Futura.

È difficile essere donne del sistema dell’arte, lo dico perché vissuto in prima persona da oltre vent’anni anni, perché il sistema è ancora molto maschile come molti sistemi del mondo oggi. Durante il secolo passato del ‘900 c’è stato un grande inizio di cambiamenti, era molto raro in particolare in Italia vedere donne galleriste. Oggi la situazione è migliorata però sotto sotto c’è sempre un po’ di discriminazione, in tutta Europa. La galleria ha una funzione oggi di innovazione, di mediazione, di supporto ed è una necessità soprattutto per i giovani artisti che spesso non trovano spazio nei nostri musei, troppo concentrati sul nostro ingombrante passato e poco sulle visioni del nostro futuro. Ma l’Arte ha bisogno di essere e vivere libera…

Facciamo un tuffo nelle belle Gallerie Romane e gestite da Galleriste moderne che intervisto. Sono tutte donne intraprendenti, piene di entusiasmo e passione, sempre più professionali, di grande spessore e in ricerca continua, è un po’ questo il file rouge che le accomuna oltre l’Arte, con la A maiuscola.

Scopriamo 3 direttrici galleriste, donne, madri, mogli, lavoratrici del mondo dell’Arte a Roma. Come lavorano attraverso queste tre interviste a confronto…iniziamo…

Intervista I a Giulia Abate della Mucciaccia Contemporary – Gallerista di Roma

1) Come nasce il tuo amore per l’Arte? E quali tappe stai raggiungendo oggi?

Mi ha sempre affascinato il mondo dell’Arte e, soprattutto, gli artisti. Per me i quadri rappresentavano il mio mondo, la mia vita, mi facevano compagnia. Accompagnavo mio padre per lavoro (fotografo d’arte) negli studi degli artisti e nelle gallerie. Ricordo il viaggio al Museo del Castello di Rivoli, quando Kounellis fece un’installazione nella quale il pavimento di un enorme sala era completamente ricoperto da piccoli bicchieri colmi di Brandy. Quell’odore fortissimo è uno dei ricordi più intensi della mia infanzia. Un altro momento importante, per me, era l’atmosfera della camera oscura, quando nel foglio bianco immerso nel liquido comparivano delle immagini in bianco e nero, per me, magiche. Il mio prossimo progetto in via di realizzazione è quello di aprire una galleria d’arte contemporanea, nella quale dare visibilità ad artisti nuovi, che rappresentino la contemporaneità.

2) Mi puoi descrivere la tua filosofia in 3 espressioni?

Amore, profondo per l’arte in ogni sua espressione, Curiosità verso tutte le culture ed Entusiasmo.

3) Che rapporto hai con gli artisti e come si esplora l’arte di oggi?

Penso che un artista sia come un medium, un interprete e un creatore di immagini che ci raccontano un mondo a volte incomprensibile. Hanno la capacità di essere come delle antenne. Riescono a captare e a cogliere dei segnali di ciò che avviene nella società, con un punto di vista che poi raccontano nelle loro opere, con uno sguardo originale e personale. Quindi è fondamentale entrare nel loro studio dialogare e vivere nel loro mondo per percepire la loro visione.

4) Guardare un opera d’arte è come guardare l’anima dell’artista. Se i loro quadri potessero parlare che ci direbbero oggigiorno?

Oggi viviamo in un mondo molto complesso anche le forme artistiche più alte esprimono questo periodo storico di grande trasformazione globale.

5) Quanto è importante lo spazio espositivo per rapporto all’opera e come lo influenza?

Gli spazi espositivi tradizionali, come le gallerie o i musei sono stati, e sono tutt’ora, molto importanti per la diffusione dell’opera d’arte ma, oggi, quello che mi emoziona sono le opere inserite in contesti urbani, quando con la loro forza si impongono, trasformano e danno nuova vita all’ambiente che le circonda.

6) Cosa determina il valore di un opera d’arte contemporanea?

Il valore economico di un opera d’arte segue le regole del mercato, della domanda e dell’offerta. Diversamente è per quanto riguarda il valore artistico, che è determinato dalla qualità del lavoro e dal tempo.

Por um Fio (serie fotopoemação), dalla serie Photo-poem-action, 1976. Fotografia in bianco e nero; 52 × 79 cm. Collezione Finzi, Bologna. Courtesy Galleria Raffaella Cortese, Milano.

 

7) Esiste il concetto avanti -indietro nell’arte contemporanea, che ne pensi?

L’opera d’arte contemporanea vive il nostro tempo, bello o brutto che sia. Racconta di noi quindi, forse, siamo attratti da un lavoro piuttosto che ad un altro perché ci riconosciamo in esso. Bisogna capire che cosa si intende per avanti –indietro nell’ arte … è normale che ci sia un prima e un dopo: bisogna guardare indietro per andare avanti.

8) Cosa vorresti trasmettere al nuovo pubblico? e che tema prediligi?

Vorrei che il pubblico si trasformasse in persone appassionate. Perché l’arte e la cultura devono essere le fondamenta per la società futura. Non c’è un tema che prediligo ma in me resta un legame, forse nostalgico, per la pittura e la scultura.

9) Parliamo del mercato dell’Arte contemporanea, come si possono indirizzare oggi i nuovi collezionisti?

La linea guida per i nuovi collezionisti è, secondo me, scegliere sempre ciò che piace, ciò che emoziona, considerando poi anche l’aspetto economico, perché l’arte si è dimostrata spesso un ottimo investimento.

10) Per terminare, L’arte è bellezza ed è eterna, cosa vorresti lasciare al nostro futuro….

Il concetto estetico del bello nel ‘900 è stato completamente scardinato …oggi l’arte è una riflessione e una ricerca di nuovi linguaggi, quindi viviamo le ricerche di una nuova estetica.

Non ho un’idea preordinata sulla traccia che vorrei lasciare nel futuro. Mi piacerebbe offrire ai nuovi linguaggi l’opportunità di esprimersi, quindi guardo di più al presente.

Mucciaccia Contemporary
Piazza Borghese 1a,  00186 Roma

Info: abatgiu@gmail.com

 

 

Avatar photo

Di Sveva Manfredi Zavaglia

E’ curatrice indipendente, art Advisor e consulente di marketing management culturale internazionale. Da oltre 20 anni e progettista culturale di eventi legati all'arte contemporanea con una particolare attenzione a spazi inconsueti, e alle interazioni con altre arti. Come project manager ha un'approfondita conoscenza dei diversi processi implicati nella pianificazione, coordinamento ed attività per grandi eventi dall’organizzazione, curatela, ricerca, alla redazione testi e cataloghi. Ha creato e curato oltre 50 rassegne, mostre personali e collettive, installazioni ed interventi in spazi pubblici in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rome Central Mag
Privacy & Cookie policy
Privacy & Cookies policy
Cookie name Active
eu_cookies_bar
eu_cookies_bar_block

Privacy Policy

What information do we collect?

We collect information from you when you register on our site or place an order. When ordering or registering on our site, as appropriate, you may be asked to enter your: name, e-mail address or mailing address.

What do we use your information for?

Any of the information we collect from you may be used in one of the following ways: To personalize your experience (your information helps us to better respond to your individual needs) To improve our website (we continually strive to improve our website offerings based on the information and feedback we receive from you) To improve customer service (your information helps us to more effectively respond to your customer service requests and support needs) To process transactions Your information, whether public or private, will not be sold, exchanged, transferred, or given to any other company for any reason whatsoever, without your consent, other than for the express purpose of delivering the purchased product or service requested. To administer a contest, promotion, survey or other site feature To send periodic emails The email address you provide for order processing, will only be used to send you information and updates pertaining to your order.

How do we protect your information?

We implement a variety of security measures to maintain the safety of your personal information when you place an order or enter, submit, or access your personal information. We offer the use of a secure server. All supplied sensitive/credit information is transmitted via Secure Socket Layer (SSL) technology and then encrypted into our Payment gateway providers database only to be accessible by those authorized with special access rights to such systems, and are required to?keep the information confidential. After a transaction, your private information (credit cards, social security numbers, financials, etc.) will not be kept on file for more than 60 days.

Do we use cookies?

Yes (Cookies are small files that a site or its service provider transfers to your computers hard drive through your Web browser (if you allow) that enables the sites or service providers systems to recognize your browser and capture and remember certain information We use cookies to help us remember and process the items in your shopping cart, understand and save your preferences for future visits, keep track of advertisements and compile aggregate data about site traffic and site interaction so that we can offer better site experiences and tools in the future. We may contract with third-party service providers to assist us in better understanding our site visitors. These service providers are not permitted to use the information collected on our behalf except to help us conduct and improve our business. If you prefer, you can choose to have your computer warn you each time a cookie is being sent, or you can choose to turn off all cookies via your browser settings. Like most websites, if you turn your cookies off, some of our services may not function properly. However, you can still place orders by contacting customer service. Google Analytics We use Google Analytics on our sites for anonymous reporting of site usage and for advertising on the site. If you would like to opt-out of Google Analytics monitoring your behaviour on our sites please use this link (https://tools.google.com/dlpage/gaoptout/)

Do we disclose any information to outside parties?

We do not sell, trade, or otherwise transfer to outside parties your personally identifiable information. This does not include trusted third parties who assist us in operating our website, conducting our business, or servicing you, so long as those parties agree to keep this information confidential. We may also release your information when we believe release is appropriate to comply with the law, enforce our site policies, or protect ours or others rights, property, or safety. However, non-personally identifiable visitor information may be provided to other parties for marketing, advertising, or other uses.

Registration

The minimum information we need to register you is your name, email address and a password. We will ask you more questions for different services, including sales promotions. Unless we say otherwise, you have to answer all the registration questions. We may also ask some other, voluntary questions during registration for certain services (for example, professional networks) so we can gain a clearer understanding of who you are. This also allows us to personalise services for you. To assist us in our marketing, in addition to the data that you provide to us if you register, we may also obtain data from trusted third parties to help us understand what you might be interested in. This ‘profiling’ information is produced from a variety of sources, including publicly available data (such as the electoral roll) or from sources such as surveys and polls where you have given your permission for your data to be shared. You can choose not to have such data shared with the Guardian from these sources by logging into your account and changing the settings in the privacy section. After you have registered, and with your permission, we may send you emails we think may interest you. Newsletters may be personalised based on what you have been reading on theguardian.com. At any time you can decide not to receive these emails and will be able to ‘unsubscribe’. Logging in using social networking credentials If you log-in to our sites using a Facebook log-in, you are granting permission to Facebook to share your user details with us. This will include your name, email address, date of birth and location which will then be used to form a Guardian identity. You can also use your picture from Facebook as part of your profile. This will also allow us and Facebook to share your, networks, user ID and any other information you choose to share according to your Facebook account settings. If you remove the Guardian app from your Facebook settings, we will no longer have access to this information. If you log-in to our sites using a Google log-in, you grant permission to Google to share your user details with us. This will include your name, email address, date of birth, sex and location which we will then use to form a Guardian identity. You may use your picture from Google as part of your profile. This also allows us to share your networks, user ID and any other information you choose to share according to your Google account settings. If you remove the Guardian from your Google settings, we will no longer have access to this information. If you log-in to our sites using a twitter log-in, we receive your avatar (the small picture that appears next to your tweets) and twitter username.

Children’s Online Privacy Protection Act Compliance

We are in compliance with the requirements of COPPA (Childrens Online Privacy Protection Act), we do not collect any information from anyone under 13 years of age. Our website, products and services are all directed to people who are at least 13 years old or older.

Updating your personal information

We offer a ‘My details’ page (also known as Dashboard), where you can update your personal information at any time, and change your marketing preferences. You can get to this page from most pages on the site – simply click on the ‘My details’ link at the top of the screen when you are signed in.

Online Privacy Policy Only

This online privacy policy applies only to information collected through our website and not to information collected offline.

Your Consent

By using our site, you consent to our privacy policy.

Changes to our Privacy Policy

If we decide to change our privacy policy, we will post those changes on this page.
Save settings
Cookies settings