Roma in rosa per la “Race for the Cure”

Chi era presente domenica alla Bocca della Verità è stato piacevolmente abbracciato dai 65.000 partecipanti alla “Race for the Cure”, agonisti e amatori contagiosi per allegria ed entusiasmo. A cura dell’organizzazione Susan G. Komen, la Fondazione A.Gemelli, istituzioni locali e nazionali, la corsa di 5 km e la passeggiata di 2 km fra i più bei monumenti di Roma ha contribuito a raccogliere fondi per la ricerca contro il cancro al seno. Molte le donne in rosa, le vere protagoniste, che hanno combattuto e vinto la lotta contro la malattia. Un esempio di coraggio, forza e orgoglio. Alla fine della manifestazione, oltre alle tradizionali premiazioni sul palco, migliaia di palloncini rosa sono stati liberati in cielo, il saluto più suggestivo e commovente.

L’evento, a conclusione della tre giorni dedicati a salute, sport e solidarietà, ha conquistato il cuore di Roma e dei romani, turisti compresi. Il Villaggio Race, sede delle molteplici iniziative dedicate alla prevenzione e alla salute delle donne, ha inoltre contribuito significativamente al successo della manifestazione.

 

Ecco alcuni numeri:

  • 50000 donne colpite ogni anno in Italia dalla malattia
  • 65.000 iscritti alla gara
  • 6.000 donne in rosa
  • 350 richieste screening preventivo
  • 700 nuovi progetti di ricerca
  • 13.000.000 € investiti dal 2000

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.