Trippa alla romana

A Roma vi potra’ capitare di sentir pronunciare la frase idiomatica “Non c’è trippa per gatti”, ad indicare che non ci sia piu’ margine di guadagno nell’impresa che si sta per intraprendere. Sembra che Ernesto Nathan, sindaco di Roma dal 1907 al 1913, decise di cancellare dal bilancio comunale l’acquisto mensile della trippa, divenuta troppo costosa. L’alimento era acquistato per i gatti, indispensabili per cacciare i topi in Campidoglio. Da qui il famoso detto teso a indicare la penuria di mezzi.

La trippa e’ un classico della cucina romana e in basso all’articolo e’ riportata la versione in Video della Sora Lella  attrice e ristroratrice romana.

Quello che manca a questa ricetta e’ la descrizione del profumo delizioso di quest’intigolo.

[yumprint-recipe id=’71’]

Trippa alla romana per 2

Ingredienti

400 gr di trippa lavata e cotta in strisce

250 gr di polpa di pomodoro

1 cipolla

1 costa di sedano

1 carota

1 mazzetto di mentuccia

1 cucchiaio di basilico sminuzzato

5 chiodi di garofano

60 gr di pecorino romano

1 bicchiere di vino bianco

5 cucchiai di olio evo

Sale qb

Pepe o peperoncino a piacere

Preparazione

Pelate la carota e riducedela in pezzi

Tagliate la costa di sedano e riducetela in pezzi

Sbucciate e tagliate la cipolla

Mettete tutti gli ortagggi in un mixer e riduceteli a dadini

Mettete in un ampia padella il battutto di cipolla sedano e carota

Aggiungete la trippa tagliata in strisce

Aggiungete I chiodi di garofano

Aggiungete la mentuccia

Aggiungete il basilico

Aggiungete il pecorino meta’ della dose indicate

Aggiungete l’olio Evo

Mettete a cuocere con il fuoco basso

La trippa cuocendo rilascera’ dell’acqua

Ridotta l’acqua aggiungete il vino

Fate evaporare il vino

Aggiungete il pomodoro e fate stufare sempre a fuoco lento

Servire caldo con una spolverata del pecorino restante.

Curiosita’

Sora Lella… https://it.wikipedia.org/wiki/Elena_Fabrizi

Video Sora Lella che cucina la trippa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.