Vellutata verde di porri e code di gambero

 La vellutata è una ricetta non sempre facilissima, ma con la crema di porri e patate da servire con gamberi l’obiettivo è facilmente raggiungibile. Uso sempre ingredienti freschissimi, e i sapori si sposano molto bene tra loro che darà vita ad un piatto semplice e appetitoso.

 

[yumprint-recipe id=’43’] 

Ingredienti x 7 persone

4 porri interi
30 gr. Burro
1 cucchiaio di olio Extra vergine di oliva
1 patata grande (circa 300 gr)
1 litro d’acqua
500 gr di gamberi lessi
Sale qb
Pepe bianco

La salsa vellutata è un fondo bianco legato da un roux (una sostanza per salse e minestre, ottenuto mescolando farina, amido di mais- es. Maizena) e burro od altri grassi come margarina, olio o lardo sciolto) rigorosamente bianco. La salsa vellutata viene considerata una salsa madre, dalla quale derivano le salsa base e da queste salse base si ottengono un’infinità di salse. (wikipedia)

Preparazione

1) Lavate molto bene i porri, utilizzeremo anche la parte verde che è sempre piena di terra.
2) Tagliate grossolanamente il porro a pezzi.
3) Sbucciate la patata.
4) Tagliate la patata a cubetti.
5) Portate l’acqua ad ebollizione.
6) Mettete a sciogliere il burro in una pentola capiente ed aggiungete l’olio perché non bruci.
7) Fate soffriggere i porri, aggiungete le patate e l’acqua bollente. Chiudete il coperchio e fate bollire per 20 minuti.
8) Sgusciate i gamberi, lavateli e metteteli da parte.
9) A fine cottura dei porri aggiungete il sale e frullate con un frullatore ad immersione.
10) Servite la vellutata bollente dopo aver aggiunto a guarnizione la dose di gamberi che ritenete più opportuna ed una spolverata di pepe bianco.

Margherita Fiaccavento

About Margherita Fiaccavento

Margherita Fiaccavento nasce a Roma nel 1968. Di famiglia profondamente borghese, dopo aver studiato per la carriera diplomatica a Roma e Parigi ne rifiuta i condizionamenti sviluppando un carattere ribelle ed anticonformista. Dopo 15 anni di esperienze professionali manageriali passa alla televisione come autore testi ed esperta di web content. Nel 2012 lascia Roma e l’eldorado mediatico per la campagna emiliana. "Amazon on me" e’ la sua prima opera di narrativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.