“Visioni” il nuovo libro di Maximo De Marco con la Prefazione di Antonella Ponziani

“Visioni”, il nuovo libro di Maximo De Marco,  è un viaggio dimensionale un sogno realistico tra le dimensioni dell’esistenza.
Un libro è sempre auspicabile sotto l’albero di natale di famiglia ed è sempre un piacevole e utile regalo vista anche l’attuale situazione pandemica.
Questo libro è un viaggio onirico tra la nostra dimensione e l’altra dimensione, quella che l’uomo non puo’ vedere ma puo’ soltanto provare a percepire. Secondo l’autore questo “viaggio” può aiutare a comprendere il senso della propria vita e a rendere piu’ intensi i rapporti con gli altri, i nostri affetti che ogni giorno viviamo in questo mondo.
Queste “Visioni” sono state raccolte dall’autore nell’arco di 14 anni, ad oggi fin dalla sua conversione spirituale, in una sorta di immagine profetica in cui molte di queste “visioni” sono realmente accadute.
Dall’abdicazione di Papa Benedetto XVI°, all’arrivo di Papa Francesco fino alla pandemia che ha convolto tutta l’umanita’. Ma nel libro sono contenute anche “Visioni” di speranza volte a rafforzare la propria fede che aiuta a superare i momenti difficili che ognuno attraversa nel corso della vita.

La prefazione è stata scritta dall’attrice musa ispiratrice del grande Federico Fellini e premio David di Donatello, Antonella Ponziani.

Intervista ad Antonella Ponziani

1) Antonella come mai hai accettato di scrivere la prefazione di questo libro “Visioni”.
Perche’ sono molto legata all’autore da tanti anni , da una profonda amicizia e stima professionale e anche sul lato spirituale, dopo il film in cui abbiamo lavorato insieme “Petali di Rosa”.

2) Parlaci di questo legame spirituale tra te e l’autore del libro.
Io conosco Maximo da tanti anni, l’ho conosciuto tramite mia sorella Cinzia e tra noi e’ nato subito una profonda amicizia…per cui conosco il Maximo versione pre-conversione e quello dopo la conversione e posso testimoniare che sono due persone completamente differenti, sotto il profilo umano, ho visto questa trasformazione improvvisa di Maximo che mi ha lasciato senza parole e quando mi ha raccontato cosa gli era accaduto ho avuto difficolta’ a crederci…poi mi sono convinta che era tutto reale! E dopo il film “Petali di Rosa” da lui diretto ho avuto modo di vedere con i miei occhi e di viverle in prima persona…sono accaduti fatti straordinari che ad un uomo sono inconcepibili da spiegare…e questo mi ha legato spiritualmente a Maximo.

3) Cosa rappresenta questo libro per te e cosa vuole comunicare.
“Visioni” non e’ semplicemente un libro…e’ un mondo nascosto che l’autore ci svela…un mondo che ha tenuto celato dentro di se’ per 14 lunghissimi anni! Non credo sia facile tenersi dentro un segreto cosi’ pesante…sapere cose che accadranno in futuro e non poterle rivelare o parlarne con nessuno! Non so’ se e’ piu’ una benedizione o una maledizione, in senso positivo ovviamente… questo libro pero’ rafforza la nostra fede, ci rende consapevoli che sopra di noi c’e’ una forza piu’ grande che ci protegge, che ci ama e che ci guida in ogni scelta della nostra vita…

4) Tu hai fede?
Come ogni artista ho un anima sensibile e questo mi aiuta a credere in cio’ che non vedo e questo libro ci aiuta a percepire e ad affinare queste sensazioni che ogni uomo ha dentro di se’ , chi piu’ e chi meno…

5) Perche’ consiglieresti di leggere questo libro ?
Prima di tutto perche’ nasce da un esperienza diretta dell’autore e poi perche’ ci aiuta a connetterci con una dimensione che non vediamo ma che esiste e a darci delle risposte che da sempre ogni uomo si fa’, sulla vita, sulla morte, sull’ amore, sul significato profondo di ogni cosa, dal peccato alla liberta’ di essere e di amare…e un opera profonda che vale davvero la pena leggere.

6) Tu dici di aver assistito a fenomeni straordinari insieme all’autore del libro…quali?
Sicuramente la “Visione” di Suor Rosa, sul set del film…questa suora morta in odore di Santita’, che e’ apparsa per 10 minuti davanti a tutto il cast artistico e tecnico durante le riprese e ha lasciato tutti increduli!
Il giorno dopo erano tutti convertiti e pregavano prima di girare ogni scena! Questo per me si chiama miracolo! Ed e’ accaduto grazie a Maximo, era lui che dialogava con Suor Rosa e molti lo consideravano un pazzo durante le riprese del film…dopo l’apparizione hanno tutti compreso che era tutto assolutamente vero! Io stessa mi sono convertita…e credo che chi leggera’ questo libro iniziera’ a credere!

Pagina Facebook del libro: www.facebook.com/visionilibro/

La casa editrice che ha pubblicato il libro “Visioni”e’ la Edizioni Ex Libris di Palermo di Carlo Guidotti www.edizioniexlibris.com, che ha voluto fortemente questo libro dal primo momento in cui ha avuto tra le mani la stesura dell’opera! Edizioni Ex Libris estende il suo interesse editoriale ai più diversi campi del sapere umano, dalla riflessione sociale e politica all’analisi storica, dal romanzo alla poesia, dalle arti, in tutte le possibili declinazioni, al mondo dell’infanzia, della moda e dell’enogastronomia fino alla spiritualita’.
A fianco di autorevoli scrittori e prefatori, che sono personalità di spicco del panorama culturale, istituzionale o religioso, Edizioni Ex Libris accoglie, nel suo vasto e sempre crescente catalogo, opere prime di validi scrittori esordienti che rendono immortali sulle pagine di un libro le loro esperienze di ricerca scientifica ed universitaria, le loro doti narrative e le emozioni di una vita che diventano eleganti liriche poetiche; giovani e meritevoli talenti a cui Edizioni Ex Libris dona il proprio spazio espressivo.
E in quest’ opera “Visioni” la casa editrice ha riconosciuto un valore aggiuntivo che la rende un opera letteraria unica e quasi “magica”!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.