A TOYS ORCHESTRA: “Butterfly Effect Tour” al Planet di Roma – 10 Aprile 2015

A-Toys-Orchestra_foto-Valeria-Tomasulo-(10)

foto di Valeria Tomasulo

A distanza di 3 anni dal precedente “Midnight Revolution” gli A Toys Orchestra escono con il nuovo album: “Butterfly Effect”.
In concerto il 10 aprile al Planet Live Club di Roma hanno presentato l’album in una veste completamente rinnovata e nuovi compagni di viaggio quali il polistrumentista Julian Barrett che oltre ad aver suonato piano e synth nel disco si unirà alla line up dei Toys per il tour.
”Butterfly Effect” è stato prodotto al Vox-Ton Studio di Berlino da Jeremy Glover (Liars, Devastations, Crystal Castle e IAMX) che ha saputo cogliere la giusta direzione che il rinnovato sound richiedeva ed è l’album con cui i Toys proseguono la loro importante storia.
La band ha mantenuto il suo cammino all’insegna della scoperta, privilegiando il valore del percorso piuttosto che il raggiungimento delle mete, costruendo in virtù di ciò risultati sempre più importanti e concreti nel corso degli anni.

Il primo nucleo degli A Toys Orchestra nasce nell’estate del 1998 e nel giugno del 2001 pubblicano il loro primo album dal titolo “JOB” (Fridge records). Nel 2003 partecipano e vincono MusicalBox-notturno musicale, festival ospitato nell’ambito della famosa rassegna Frequenze Disturbate di Urbino, venendo subito notati dai più attenti addetti ai lavori in campo musicale. Nell’autunno del 2003 la band lascia la Fridge per passare alla Urtovox, iniziando a lavorare concretamente all’album successivo dal titolo Cuckoo Boohoo che viene pubblicato a metà Ottobre del 2004 con il videoclip relativo al brano “PETER PAN SYNDROME”, scritto e diretto da Fabio Luongo e selezionato dalla giuria del prestigioso Premio Fandango aggiudicandosi il premio come miglior videoclip originale (premio speciale Musica! di Repubblica) e quello per la migliore fotografia (premio Fandango: “Video Clipped the radio star”). Inoltre iI videoclip viene inserito tra i primi 10 del 2004 nella classifica di fine anno stilata da Musica di Repubblica, vince il premio MEI clip estate 2005.

Il nuovo album in uscita nel 2007 dal titolo “Technicolor Dreams”, prodotto da DUSTIN O’HALLORAN (DEVICS) rappresenta un ulteriore crescita per la giovane band campana che li porta a vincere il premio PIMI assegnato a Faenza in occasione del meeting degli indipendenti quale migliore album Nel settembre del 2007 partecipano al live organizzato da RAI RADIO 1.

Il singolo “Powder on the words” e il video anticipano la distribuzione e la promozione europea ed inglese (by CARGO) dell’album: due brani vengono selezionati a distanza di poche settimane come singoli della settimana sulla BBC radio 2 in UK. Oltre 150 nell’arco del 2007 e 2008 e un tour europeo di 15 date.

Il nuovo disco, Midnight Talks, esce nel 2010 portando la band a vincere il premio PIMI 2010 come miglior band dell’anno ed il premio Keep on 100% live 2010 per la migliore performance dal vivo, oltre che ad essere riconosciuta come uno dei talenti più belli e ispirati dell’ultimo decennio da una mole davvero incredibile di importanti articoli su moltissimi quotidiani nazionali regionali e locali e da tutta la stampa anche non di settore.
Tutto ciò li porterà in tour per tutto il 2010 ed il 2011 segnando numerosi sold out nei più importanti rock club Italiani, per giungere ad una nuova sincronizzazione per il cinema nel film ”Febbre da Fieno” di Laura Lucchetti uscito nelle sale nell’autunno del 2010. Nel 2011 arriva l’ep ”RITA LIN SONGS” con chicche quali la cover di uno dei brani più belli dei Duran Duran (the Chauffeur) e la versione in italiano di ”Celentano”, già presente in inglese in ”Midnight Talks” e che entrerà nella palylist di Rai Radio 2 rimanendoci per tutta l’estate.
L’EP, offerto in freedownload per soli 6 giorni prima dell’uscita ufficiale su itunes raggiunge quasi 30.000 download rappresentando l’anticipazione del nuovo album, MIDNIGHT (R)EVOLUTION in uscita nell’ottobre 2011 grazie alla collaborazione tra Urtovox ed Ala bianca con distribuzione WARNER.

I Toys vengono ingaggiati per il concerto del 1° Maggio del 2012 da Piazza San Giovanni di Roma. A giugno del 2012 la band presenta in anteprima sulla homepage del sito di Repubblica il nuovo bellissimo videoclip del 2° singolo “Welcome to Babylon” tratto dall’ultimo lavoro in studio (regia di Marco Missano vincitore del premio PIVI e del premio PIMI, i principali concorsi dedicati al videoclip musicale.
Nell’autunno del 2012 la band si appresta a ritirarsi momentaneamente dalle scene nazionali annunciando le ultime date del tour italiano e la loro ripartenza per un tour estero organizzato a seguito della segnalazione della band da parte di Rai Radio 2 all’Eurosonic di Groningen in Olanda dove la band suonerà l’11 gennaio 2013. Per l’occasione verrà pubblicato in tutti i territori europei l’ultimo lavoro discografico “An Introduction to….A Toys Orchestra”. La band partecipa al Reperbhaan nel settembre 2013 ad Amburgo a cui seguirà un nuovo tour italiano relativo alla celebrazione del decennale della pubblicazione di “Technicolor dreams”. “Midnight Revolution” è nella colonna sonora del film campione d’incassi “Fuga di cervelli” di Paolo Ruffini e nel film “Amore Oggi” prodotto da SKY cinema. Ad aprile 2014 la band realizza il nuovo prossimo album. La sede prescelta è Berlino presso lo studio VOX-TON dove la band collabora con Jeremy Glover, produttore artistico già fautore dei migliori album dei Liars, Devastations IAMX e Crystal Castle confezionando quello che sarà il nuovo tassello della carriera degli A TOYS ORCHESTRA e che vede la luce il ad ottobre.

[codepeople-post-map]

3 comments to “A TOYS ORCHESTRA: “Butterfly Effect Tour” al Planet di Roma – 10 Aprile 2015”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.