Al quartiere Flaminio Pinturicchio 40 con lo chef campano Eduardo Estatico

Un ristorante molto europeo con una cucina creativa dal sapore partenopeo, questo ci offre lo chef Eduardo Estatico che lo ha fatto rivivere un ristorante come tanti a Roma, oggi il Pinturicchio 40 appare come Bistrot “Mittle Europeo” ma con un tocco d’autore italiano, sia per l’arredamento di un’Italia perduta e sia per la proposta culinaria di una cucina italiana moderna con una marcata impronta napoletana.

“La cucina che amo è quella della mia terra, del mio Paese. La memoria di una base da cui partire per innovare alla ricerca di un equilibrio di sapore e forma.” Chef Eduardo Estatico

Lo chef Estatico si è formato presso il prestigioso J.K. Palace di Capri, e nel mondo avendo lavorato al “Caruso” di Philadelphia, al 2 stelle Michelin “La Peca” di Lonigo (Vi), al “Sin” dell’Hotel Boscolo Aleph di Roma, 1 stella Michelin, fino alla membership con l’associazione CHIC, Charming Italian Chef.

Le sue scelte si vogliono far notare sin da subito, dall’aperitivo di benvenuto con bollicine e grissini e taralli ‘nzogna e pepe “fatti in casa”.

Il menù è ha una scelta misurata e segue il ciclo della natura e propone piatti di stagione.

Cosa abbiamo Mangiato
Noi della redazione di Rome Central Magazine ci siamo fatti servire pietanze scelte dallo chef e non abbiamo provato tutti gli antipasti, le quattro le paste, e i quattro i secondi. Il pane è fatto in casa ed è accompagnato all’olio extravergine d’oliva.

Il servizio è stato gradevole, a volte rigoroso ma anche informale, di seguito le immagini di alcuni dei piatti che abbiamo gustato:

La nostra impressione è che Pinturicchio 40 sia un ristorante-bistrot in cui andare a cena con il proprio compagno/a e a pranzo con il collega d’ufficio, infatti anche se non abbiamo provato il menu del pranzo, alle ore dodici apre con un menu dedicato alla proposta pranzo con una cucina semplifica che ci dicono non voglia mai perdere il gusto e l’identità campana e romana.

Rapporto qualità-prezzo Pinturicchio 40
10-12 euro per un antipasto
16 euro per un primo, il più delle volte a base di crostacei come gamberi rossi e scampi
18-20 euro per un secondo
8 euro per un dolce.

Due proposte degustazione a 40 e 45 euro.

Un calice di vino è tra i 5 e i 9 euro.

Sito Web
www.pinturicchio40.it

Indirizzo
Viale Pinturicchio, 40
00196 Roma

Tel.: 06 322 7310

Mail: info@pinturicchio40.it

Sempre aperto.

[codepeople-post-map]

Redazione Rome Central

About Redazione Rome Central

Rome central è un Magazine completamente no-profit.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.