All’Art Gallery Gregorio VII a Roma la mostra del maestro Andrey Protasov

Dal 6 ottobre 2021 la nuova Galleria ed in occasione presenta in Preview una mostra con la Fondazione culturale Italo- Russa e il Patrimonio Artistico del maestro: Andrey Protasov (1957-2019) dal titolo: “ Secret of An Angel”.

La mostra del maestro in galleria, a seguito della sua presentazione al Centro culturale, vuole essere quel legame che rappresenta l’Arte tra la Russia e l’Italia, paesi lontani ma vicini di cultura e l’Arte il suo collante. L’Arte unisce, rappresenta qui una memoria storica pittorica del maestro Russo che ha tanto amato Roma, tradizioni e tecniche classiche e contemporanee che dialogo nella materia pittorica da un presente che persevera oltre il tempo. Secret of An Angel una mostra con opere di piccolo formato, una pittura simbolista monocromatica in un continuo rimando, come il maestro desiderava, il non finito, direi infinito come l’arte che resta con noi e lo spirito del maestro che vive attraverso di essa. Il maestro diceva che ogni opera può continuare il suo viaggio, perché può essere sempre rimaneggiata per essere migliorata, quindi non si finisce mai di realizzarla…direi che il suo viaggio continua ad abbellire e riempire la nostra anima. Evocare la sua assenza con la presenza attraverso le opere per ricordarci la bellezza perpetua della sua mano attenta e l’amore per questa città, simbolo di città eterna. Evochiamo l’infinito nel segreto dell’Angelo, facendoci partecipativi e interrogandoci sul suo segreto, partendo dalle sculture degli angeli che adornano la città di Roma, alimentando così la nostra coscienza collettiva, la sua importanza, la sua storia e il bellissimo rapporto italia-russia. Architettura romana e paesaggi russi sotto un unico tetto. “Questo evento simboleggia la sinergia di due culture, quella russa e quella italiana – ha detto la direttrice del Centro Russo Daria Pushkova – ho conosciuto le opere dell’artista due anni fa e secondo me, è il pittore le cui opere devono essere viste da ogni uno”. Nella mostra sono presenti una serie di quadri dedicati a Roma e alla Russia.

Andrey Peotasov è nato a San Pietroburgo nel 1957. Negli anni 90 si è trasferito a Roma. Le sue opere sono state esposte in molte gallerie pubbliche e private in Italia tra le quali la Reggia di Caserta, Castel Sant’Angelo, Palazzo Barberini e il Centro Culturale di Pisa. L’artista si è spento a Roma nel 2019 all’età di 61 anni.

Intervista breve al Gallerista curatore Luigi Rosa in occasione della preview mostra che anticipa la grande apertura della Galleria:

Parlaci della nuova Art Gallery?

Art Gallery Gregorio VII 274 La nostra Galleria in Via Gregorio VII 274 è famosa a Roma per la vendita di arredi d’antiquariato sin dagli anni ’70, epoca in cui mio padre, Umberto Scribano, fondò questa azienda dopo essersi innamorato di questo splendido mestiere in seguito ad un viaggio in Inghilterra.

Come nasce il nuovo percorso?

Ora io Laura Scribano, sua figlia, continuamo il suo percorso insieme a Peter Manchia, cercando di portarlo avanti con lo stesso amore e dedizione ai clienti, ma con una visione più snella dell’arredamento, attenta al costume antico ma più in linea con i tempi attuali.

Cosa desiderate creare nel nuovo spazio?

Per questo motivo abbiamo deciso di creare all’interno della nostra Galleria uno nuovo spazio espositivo dedicato all’Arte Contemporanea, nella convinzione che i due stili possano convivere e insieme valorizzarsi.

 

Info:

Art Gallery Art Gallery Gregorio VII
Via Gregorio VII 274, Roma
tel +39 06 630233

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.