Arriva dall’Abruzzo l’iniziativa “Salviamo le nostre spiagge”

L’Abruzzo vuole dare un segno forte e chiaro per ripulire e rivalorizzare le nostre bellissime spiagge italiane! Lo fa’ attraverso un iniziativa lodevole denominata ”Salviamo le nostre spiagge”, dove l’Associazione Operatori turistici Lido Riccio di Ortona si e’ resa promotore di questa straordinaria operazione… sono tante le spiagge abbandonate in tutta Italia, veri e propri Paradisi sperduti e dimenticati come il Lido Riccio di Ortona, una laguna azzurra incastonata tra due colline ripidi e verdeggianti che finiscono a strapiombo sul mare! Assistere al tramonto da questo pezzo di mare immerso nel verde e’ un esperienza senza prezzo…si rimane incantati e ci si lascia cullare dall’odore inebriante del mare e la vista mozzafiato che si apre davanti ai vostri occhi!

Nella parete rocciosa della collina che circonda la piccola laguna, si trovano delle antiche caverne scavate nella roccia, dove ai tempi della prima e seconda guerra mondiale, i partigiani vi si nascondevano per sfuggire ai tedeschi!

Ma conosciamo nei dettagli questa iniziativa che l’Architetto Deborah De Marco, uno dei membri dell’associazione, sta’ cercando di rivalutare , con un progetto architettonico pensato appositamente per il sito in questione, atto a farlo diventare una finestra sull’adriatico,piu’ precisamente “la porta della Costa dei Trabocchi”, la prima di tante altre iniziative simili che stanno mettendo in atto!

L’Associazione Operatori turistici Lido Riccio e’ composto da cittadini e attivita’ commerciali che si sono uniti e che gratuitamente si mettono a disposizione per rivalutare le varie aree abbandonate sulla costa Adriatica, lo fanno ripulendo le spiagge da rifiuti e plastiche che minano il ciclo naturale dell’ecosistema marino e valorizzando nel migliore dei modi le spiagge abbandonate…

Non tutti conoscono questo posto sperduto e incontaminato del Lido Riccio di Ortona, dove intorno alla spiaggia si sviluppano del parchi naturali e camping immersi nel verde dei boschi.

situata tra le foci dei torrenti Arielli e Foro, questo litorale e’ uno dei gioielli piu’ straordinari ed unici della costa Adriatica!

Per chi volesse prendere spunto da questa iniziativa e realizzarlo in altre spiagge Italiane abbandonate puo’ mettersi in contatto con l’Associazione Lido Riccio di Ortona attraverso la pagina Facebook ufficiale al seguente link : https://www.facebook.com/lidoriccio2019

 

Maximo De Marco

About Maximo De Marco

Maximo De Marco inizia la sua carriera sin da giovanissimo come ballerino, modello, attore, cantante, formandosi e perfezionandosi artisticamente a livello Internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.