Educazione: Bambini e Scuole di italiano

school_RomeLe scuole italiane sono piuttosto vecchio stile . I bambini sono invitati imparare l’obbedienza e memorizzare le lezioni , mentre molto poco risalto viene dato alla creatività . Il sistema scolastico statale italiano è gratuito e si compone di diversi livelli . Attendence è obbligatoria dai sei ai 14 anni. I bambini iniziano la scuola elementare ( scuola primaria) alle sei . Dopo cinque anni di passare alla scuola media ( scuola secondaria ) fino a raggiungere l’età di 14 . Il livello successivo , la scuola secondaria superiore o liceo ( scuola secondaria superiore ) , è volontario e dura cinque anni fino a quando lo studente è di 18 o 19 anni . Questo è diviso in : Liceo scientifico ( liceo scientifico ) , Liceo classico ( liceo classico ) , Liceo Linguistico ( liceo linguistico ) , Istituto Magistrale ( scuola di legge ) , Istituto Tecnico ( scuola tecnica ) , Istituto Professionale ( scuola professionale ) e scuola d’arte divisa in liceo artistico ( liceo artistico ) , Istituto d’Arte ( scuola d’arte ) , conservatorio di Musica ( conservatorio di musica ) , Accademia di Danza ( Dance Academy ) , Accademia nazionale d’Arte drammatica ( accademia nazionale di drammatica arts ). Ciò implica che gli studenti di 15 anni devono sapere chiaramente che cosa intendono fare per il resto della loro vita . Tornando indietro è quasi impossibile .

scuole materne
Scuole materne pubbliche sono gratuite , ad eccezione di una quota pasto. Le classi sono di dimensioni ragionevoli , e gli insegnanti sono generalmente motivati ​​. Scuole statali italiane hanno una buona reputazione .

Iscrivere il vostro bambino in una scuola pubblica
Tutti i bambini sono tenuti a frequentare la scuola fino all’età di 16 , e di conseguenza l’iscrizione è gratuita per tutti i bambini sul territorio italiano indipendentemente dalla nazionalità . Avrete bisogno di visitare il consiglio scolastico e compilare un modulo di iscrizione . Ti verrà chiesto di prova ID per il bambino , un certificato di nascita , un certificato di vaccinazione , e una trascrizione dalla scuola precedente del bambino . Si dovrebbe avere questi documenti tradotti in italiano e certificata da un consolato . Un’ultima considerazione : Se il bambino raggiunge la maggioranza , mentre nel sistema scolastico italiano , lui o lei dovrà presentare un permesso di soggiorno o permesso di soggiorno , alle autorità scolastiche .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.