GERSHWIN MOODS A PALAZZO VENEZIA

Il Gershwin Quintet è una formazione tutta al femminile che a Palazzo Venezia celebra con “Gershwin moods, i due volti del genio americano” i 120 anni dalla nascita del compositore più celebre del secolo scorso. Il quarto concerto nell’ambito dell’esposizione “Voglia d’Italia” – quinta mostra per visite a livello nazionale – chiude la rassegna musicale curata da Ernesto Assante con un crescendo di presenze e gradimento.

LA NUOVA MUSICA: CLASSICA E JAZZ

Le giovani ed esperte musiciste, sempre in sintonia fra di loro, ricreano la fluida atmosfera di inizio secolo scorso attraverso le note di chi ha introdotto in quegli anni la “nuova musica”. Alla tradizione classica europea Gershwin ha affiancato le sonorità provenienti dalla cultura afroamericana, il jazz e il blues, basandosi spesso sull’improvvisazione.

IL PROGRAMMA

Il programma della serata ripercorre l’evoluzione musicale dell’innovativo autore americano con trascrizioni e adattamenti al quintetto composto da pianoforte e fiati, 4 sax. Nato come autodidatta e attivo sperimentatore si è naturalmente lanciato verso una nuova dimensione fatta di commistione di generi. E’ con le sue opere, infatti, che si sente parlare per la prima volta di musical proprio a Broadway e la musica americana entra nella storia. L’esecuzione del Gershwin Quintet ne ha dato prova.

LA COLONNA SONORA DI FILM E JINGLE PUBBLICITARI

Molti dei brani sono talmente noti da essere entrati nella memoria musicale di ciascuno degli spettatori, anche inconsapevolmente, attraverso colonne sonore di film come “Manhattan” di Woody Allen ,“Fantasia 2000” di Walt Disney e più di recente “Il grande Gatsby” con Leonardo Di Caprio, oltre a noti gingle pubblicitari. Insomma, la musica di Gershwin è ancora oggi una delle nostre colonne sonore.

Evento promosso da MiBACT Polo Museale del Lazio – Palazzo Venezia

MUSICISTE

Letizia Ragazzini, sax soprano e flauto traverso
Mariella Donnaloia, sax contralto
Isabella Fabbri, sax tenore
Alessia Berra, sax baritono

Maria Giulia Cester, pianoforte

PROGRAMMA

George GERSHWIN (1898 – 1937)
Rialto Ripples Rag, Cuban Ouverture, Three Preludes, I Allegro ben ritmato e deciso, II Andante con moto e poco rubato, III Allegro ben ritmato e deciso, Blues da An American in Paris, Liza, Summertime, The Man I Love, Oh, Lady Be Good!, S’Wonderful, Rhapsody in Blue

Il concerto è stato seguito da JAZZIT LIVESTREAMING,

Per scoprire i prossimi appuntamenti del Gershwin Quintet visita la loro pagina FB.

Elena Cattaneo

About Elena Cattaneo

Elena Cattaneo, cremonese di nascita e romana di adozione, vive questa città anche dopo diversi anni con la curiosità e la sorpresa di una turista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.