Recensione del film: PLEASURE (2021) il primo lungometraggio di Ninja Thyberg

Pleasure (2021) il film non è solo intrattenimento, ma è anche ammirevole nel descrivere l’industria del porno dominata dagli uomini, i problemi sociali e psicologici coinvolti e i risultati di tali atti, il tutto dal punto di vista di una donna. Il film è incentrato sul viaggio di Bella, una ventenne svedese il cui obiettivo è diventare la prossima grande star del porno: interpretata da Sofia Kappel, nel debutto nel lungometraggio di Ninja Thybergin che ha diretto e scritto la sceneggiatura originale dopo aver trascorso cinque anni a ricercarla e svilupparla. Le riprese in stile documentaristico si adattano al tema, piene di crudezza, umanità e umorismo, attirando lo spettatore come se stesse partecipando alle scene.

Bella Cherry arriva fresca e pronta a lavorare. È nuova nel settore, ma non è così ingenua come ci si potrebbe aspettare, ed è determinata a realizzare il suo sogno e farà tutto il necessario per ottenerlo. Tuttavia, la sua tenacia e la sua ambizione la portano in un territorio sempre più pericoloso e ci si chiede: a cosa serve tutto questo? Cosa è disposta a fare una donna per la fama? Ci sono dei limiti? Quando abbiamo chiesto a Thyberg se condividesse qualche tratto con Bella, lei ha risposto: “Molto, c’è molto di me in lei. Tutto quello che sta passando l’ho passato anch’io, non necessariamente in senso sessuale ma metaforico. E abbiamo costruito il personaggio insieme, Sofia e io. Questa determinazione, andare estremamente lontano, attraversare l’altra parte del mondo, spingere, lottare“. La determinazione e l’estremismo di Bella sono evidenti negli atti che compie.

Le scene sono sessualmente esplicite, a volte persino violente, ma fortunatamente non sono gratuite e realistiche, e non sono destinate a chi si considera un puritano. A volte abbiamo rabbrividito in attesa dell’esito, ma questo è stato piacevolmente compensato dalle spruzzate di umorismo presenti nelle scene.

Il film ha una sequenza di eventi molto fluida, con un inizio, una parte centrale e una fine ben definiti. A tratti era imprevedibile, lasciando il pubblico in piena suspense. Anche la fotografia è stata all’altezza e ha dimostrato il talento visivo del regista. La musica che accompagnava il film comprendeva molti generi come il rap/hip hop e la musica classica, che si adattava bene a ogni scena.

La recitazione è stata eccellente e siamo rimasti sorpresi nello scoprire che tutti gli attori, alcuni con pseudonimi, erano autentici attori dell’industria pornografica, a parte Sofia Kappel che interpreta Bella.

Nel complesso ci sembra che la regista abbia raggiunto il suo obiettivo di mostrare un lato del porno che la maggior parte di noi non conosce. Ma essenzialmente questo film potrebbe essere visto come una metafora della società in generale. A un livello più profondo si è portati a pontificare e riflettere su patriarcato o matriarcato, quale sistema controlla il mondo in cui viviamo? Come vengono viste e trattate le donne nella società? Quali valori sono importanti?

Aspettatevi di essere sorpresi, divertiti, spaventati, istruiti e pieni di domande sulla vita in generale dalla visione di questo film.

Sofia Kappel . Interpreta Bella Cherry nel film di Ninja Thyberg Pleasure.

Vale la pena guardarlo? La risposta breve è . Anche se alcune scene sono crude, i messaggi sono chiari e vale la pena esplorarli. L’autrice afferma di aver realizzato il film con l’intenzione che ogni spettatore possa trarre le proprie conclusioni.

L’unica critica è che era un po’ troppo lungo, ma nonostante questo è stato comunque piacevole e posso aggiungere che il finale era interessante.

In streaming dal 17 giugno 2022 su MUBI
https://mubi.com/films/pleasure-2020


PLEASURE
Regia di Ninja Thyberg

Dramma
VO inglese e svedese
Cast: Sofia Kappel, Mark Spiegler, Eva Melander, Kasia Szarek
Durata ~ 1 ora e 48

Premi e nomination
Festival di Cannes – CANNES 2020
SUNDANCE FILM FESTIVAL 2021
PREMIO PER LA MIGLIOR REGIA – INDEPENDENT SPIRIT AWARDS 2022 – 2 CANDIDATURE
BUENOS AIRES FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL CINEMA INDIPENDENTE 2022

Sinossi. Il primo lungometraggio di Ninja Thyberg, Pleasure, è un viaggio nell’industria del porno americana e segue la ventenne svedese Bella, che arriva a Los Angeles con il sogno di diventare la prossima grande pornostar. Il film è crudo ma offre un ritratto umano e umoristico di un mondo dominato dagli uomini visto da una prospettiva femminile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.