RO-map festival a Roma

RO-map_urban-mapRome Mapping festival #15, l’arte invade lo spazio urbano di Roma!

A Roma dal 9 al 12 settembre 2015 le zone del centro ospiteranno le nuove frontiere dell’arte digitale. Arriva nella capitale il Festival Ro_Map che fino al 12 settembre, in occasione di Roma Estate 2015, si insidierà in alcuni luoghi storici della Capitale italiana che sarà utilizzata come fosse una vera e propria tavolozza per le sperimentazioni di questi interessanti artisti digitali.

A Roma potremo ammirare gli artisti al Circo Massimo con un’istallazione luminosa e a Piazza Navona dove illumineranno gli edifici della piazza con la tecnica del video mapping.
Tali forme d’arte contemporanea regaleranno quindi nuovi significati alle architetture storiche di Roma.

ROMAP-15-festivalDove:
Circo Massimo
Piazza Navona
Quando:
Dal 9 al 12 settembre 2015
ore 20.30-24.00

Ingresso libero.

Sito ufficiale Rome Mapping festival #15

Pagina Facebook Rome Mapping festival #15

PROGRAMMA
Rome Mapping festival #15

Il festival RO_map è realizzato con il sostegno di Roma Capitale in collaborazione con la Siae, ed è inserito nella programmazione dell’Estate Romana 2015. Ideato da Michele Cinque, è prodotto da Lazy Film. Tra i partner, L’Ambasciata del Brasile a Roma, Paula design nella comunicazione e Live Performance Meeting nell’allestimento. Sponsor dell’evento sarà Banca Popolare Etica.

MERCOLEDì 9 e GIOVEDÌ 10 SETTEMBRE 2015

CIRCO MASSIMO

dalle ore 20.30 alle ore 00.00
Installazione Globoscope – Collettivo Coin

Globoscope-Collectif-CoinHD-Ro-MapRo_map porta l’istallazione Globoscope in prima nazionale nella suggestiva location del Circo Massimo. Globoscope è una spettacolare istallazione in situ tra minimalismo digitale e monumentalismo cinetico. Quest’opera è composta da una moltitudine di sfere luminose controllate attraverso un sistema wireless. Attraverso questa tecnologia, l’artista digitale Maxime Houot propone una digitalizzazione dello spazio urbano. Distribuiti casualmente, ogni “punto”, ogni “pixel” che compone l’opera è interconnesso con gli altri, attraverso i suoni e i movimenti di luce che li attraversano. La matematica, il suono, la luce sono utilizzati per riprodurre e trasformare, incrementare lo spazio e offrire agli spettatori una passeggiata surreale.

 

VENERDì 11 e SABATO 12 SETTEMBRE 2015

PIAZZA NAVONA

dalle ore 21.00 alle ore 00.00
Mapping stereoscopico (3D) – Apparati Effimeri

 

Mapping-Festival_RO-Map_Da Venerdì 11 Settembre il festival si sposta nella cornice di Piazza Navona sulla facciata della Chiesa di Nostra Signora Del Sacro Cuore. Gioiello del tardo Rinascimento romano, la chiesa sarà la location del grande spettacolo serale di mapping.
Dalle ore 21 di Venerdì 11 ci sarà il primo grande evento di mapping: in collaborazione LPM – live performers meeting, la facciata della Chiesa di Nostra Signora del Sacro Cuore a Piazza Navona prenderà nuova vita grazie alle proiezioni in 3d del collettivo artistico degli Apparati Effimeri. Per la prima volta a Roma RO_map propone un mapping stereoscopico. Grazie all’utilizzo di appositi occhialini 3D, che saranno distribuiti nella piazza, gli spettatori potranno ammirare la trasformazione delle architetture della chiesa ed esserne completamente avvolti.
RO-map-3d

[codepeople-post-map]

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.