Sanremo 2019, 1° serata: Irama, Berte’, Nek, Mahmood si contendono il podio!

Una prima puntata quella di Sanremo 2019, con una grande overture, che ha visto sul palco ben 39 ballerini con le straordinarie coreografie di Giuliano Peparini. Un edizione che vede tra le canzoni in concorso quelle di Nek, Loredana Berte’, Irama, Mahmood, tra le piu’ belle ed interessanti del Festival,e sicuramente candidabili al podio, degno di nota anche la canzone di Enrico Nigiotti tra gli esordienti e di Ultimo, vincitore delle giovani proposte di Sanremo 2018.

Un po’ deludente la canzone di Nino D’Angelo, che sa’ di “melodia passata”, Patty Pravo in duetto con Briga, non convince, un mito come Patty Pravo doveva presentarsi da sola, o con un artista del suo livello artistico!
Il Volo hanno presentato una canzone dalle stesse melodie della canzone con il quale hanno gia’ vinto un festival.
Criticabile il ricordo di Fabrizio Frizzi da parte di Claudio Baglioni che dice che lo avrebbe voluto al suo fianco a Sanremo 2018, pur non avendolo mai chiamato!

Overture Sanremo

Qualche problema tecnico ha caratterizzato questa 1° puntata, dove nell’esibizione di Patty Pravo sono passati quasi 5 minuti di silenzio inesorabile e l’intervento di Bisio non e’ stato dei piu’ felici per coprire il disagio creatosi all’Ariston!

Scenette dei tre conduttori un po’ scontate, tra una canzone e l’altra,
notevole l’esibizione dei due grandi ospiti della 1° serata Andrea Bocelli e Giorgia.
In sintesi un Festival piacevole con canzoni ascoltabili, la nota positiva di questa 69° edizione e’ la scelta del Direttore Artistico di incentrare tutto sulle canzoni, in modo da dare il giusto riconoscimento e la giusta considerazione al vero protagonista del Festival di Sanremo : “la musica“.

Comunque sia, Sanremo rappresenta da 69 anni la grande canzone Italiana nel Mondo ed e’ lo specchio della nostra tradizione musicale, della nostra cultura e della nostra anima come Italianita’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.