Stand Up Club 2020 un anno da favola … per il teatro Stand Up Comedy online!

C’era una volta, prima che la pandemia da Corona virus 19 prendesse possesso del pianeta terra. C’erano allora un gruppo di informatici amici di teatranti che vollero ascoltare il bardo Pietro Sparacino che si lamentava si lamentava…

Si lamentava, il bardo, della imminente e funesta chiusura dei teatri con il conseguente annullamento di tutta la sua agenda di: spettacoli, docenze e laboratori. Pietro non aveva nessuna voglia di annullare tutta la sua stagione o porzioni di essa lasciandosi trascinare dalle onde imposte per legge che chiudevano cinema, pub ristoranti e luoghi pubblici …

Non a caso Pietro e gli altri artisti di Satiriasi nel 2009 avevano portato la Stand Up Comedy in Italia. Questi cantastorie comici non accettavano con facilità la censura o i lacciuoli degli impresari. Quelli di Satiriasi avevano importato un modello di comicità anglosassone pur di potersi esprimere in Italia. All’epoca riuscirono a riprendersi il palco scrivendo testi irriverenti con battute a fine riga ed applauso a seguire! Ma nonostante queste gloriose premesse la pandemia sembrava stesse fiaccando anche loro!

In Italia a partire dai primi giorni del 2020 molti teatri cinema e musei sono stati chiusi per diversi mesi e lo sono ancora oggi a distanza di 365 giorni dal funesto annuncio della Pandemia deciso dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

L’artista Sparacino, sebbene stesse vivendo le stesse problematiche di tutto il settore dello spettacolo nel mondo, ha reagito in quanto italiano inventando un qualcosa che ancora non c’era nell’immaginario artistico ma era già presente di fatto nelle tasche di ognuno di noi da quando lo smartphone vi aveva trovato sede.

Fidandosi delle osservazioni tecniche degli amici ingegneri Pietro riesce a vedere le potenzialità dello strumento digitale non in forma teorica ma materiale e agisce in tal senso .

Ha portato lo spettacolo della Stand Up Comedy a casa delle persone, con un mezzo diverso da un mero terminale /schermo come nel caso del televisore. I ragazzi dello Stand Up Club facendo un switch verso il futuro hanno bypassato quasi tutte le altre forme di teatro, peraltro chiuse, sul territorio nazionale quindi anche il teatro di strada, il teatro in salotto ed i teatri all’aperto. Hanno sognato di poter gestire l’interazione con il pubblico da remoto e ci sono riusciti in pochi giorni. In poche ore avevano perfezionato il sistema di acquisizione dei biglietti e livellato i costi della struttura teatrale su quelli di Zoom… lo spettacolo avrebbe potuto avere inizio, on line a casa vostra!

Silvio D’Amico ha definito il teatro come «la comunione d’un pubblico con uno spettacolo vivente» questa definizione declinata su piattaforma zoom ha funzionato anche per la Stand Up Comedy come Sparacino e gli altri del Stand Up Club hanno saputo intuire.

La Stand Up Comedy fatta di monologhi spesso di denuncia più che di satira poteva raggiungere il suo pubblico senza un ulteriore intermediario mediale consentendoci a noi spettatori confinati in casa la percezione di essere a teatro in prima fila!

Il comedian alza la battuta portando la palla “oltre la rete” verso il device dello spettatore che divertendosi la schiaccia, applaude e gode come se il goal l’avesse fatto lui …Il sistema digitale di fatto armonizza l’emozione singola includendola nella miglior espressione umana di sempre: la risata!

Bingo! In sei mesi di attività, sei mesi di “videochiamate” a Teatro grazie ai tanti volti noti che sono stati coinvolti hanno venduto 24.000 biglietti per i loro spettacoli nell’anno più funesto per il pianeta quello della pandemia! Un successone corale questo incasso storico! Il sistema “napoletano” ha non volendo cambiato il modo di fruire del Teatro. Gli elementi essenziali che distinguono un evento teatrale da una videoconferenza sono riscontrabili anche nella Stand Up su zoom ed hanno funzionato alla grande!

Ad aprile 2020 erano già on line collegando gli italiani nel mondo per farli ridere nel progetto Skappati a Casa

Mauro Fratini, Pietro Sparacino e Bartolo Scifo hanno intrattenuto i nostri connazionali sperimentando i primi spettacoli.

Oltre la fruizione personalizzata che deriva dalla visione di un video questi giovani sognatori sono riusciti a indurre lo spettatore ad agire nel mondo virtuale assegnando ad ognuno delle centinaia di spettatori coinvolti ad ogni spettacolo un posto in prima fila. Gli spettacoli on line di Pietro Sparacino, Velia Lalli, Mauro Fratini, hanno riportato una certa fascia di popolazione (20-60) al teatro inteso come mezzo espressivo collettivo generando classi di studenti che non vedono l’ora di emularli ed aperto un canale di conversazione tra individui distanziati fisicamente causa covid.

L’associazione culturale Due Gatti diretta dal maestro Mauro Fratini ha traslato rapidamente i suoi corsi di laboratorio teatrale sulla piattaforma zoom coinvolgendo decine di artisti o aspiranti tali nel più grande esperimento di Stand Up Comedy del nuovo millennio. Pensandoci non potrei descriverlo diversamente visto che il laboratorio di fine anno ha generato uno spettacolo di 4 h. Ventidue comedians ciascuno con il suo monologo si sono conosciuti, riuniti e divertiti scambiando l’ultima energia positiva rimasta generatasi da un anno disastroso per tutti.

Dalle chat generate e dal volume degli scambi che si crea nella room a fine spettacolo si evince che sta crescendo una comunità d’intenti. Gente che ridendo vuole farvi riflettere su quello che ci accade e su come siano cambiate le nostre vite dall’arrivo della pandemia!

Ridendo e scherzando si sono ripresi il pubblico delle grandi occasioni senza l’orientamento dello share… i soliti quattro amici del bar sotto casa sono diventati migliaia, da Londra a Catanzaro contemporaneamente in uno show esclusivo dove hanno riso tutti empatizzando seppur distanziati da migliaia di kilometri come pandemia comanda!

C’era una volta , stavolta, finirà con un ritorno al futuro… e se qualcosa ci deve seppellire che almeno sia una risata gigantesca!

LINK

THE COMEDY CLUB

https://www.facebook.com/thecomedyclub.it

PIETRO SPARACINO

https://www.facebook.com/pietrosparacinostandupcomedy/

https://www.youtube.com/user/pietrosparacino

VELIA LALLI

https://www.facebook.com/VeliaLalliPagina

https://www.youtube.com/user/veliotto

MAURO FRATINI

https://www.youtube.com/results?search_query=Mauro+Fratini

ASSOCIAZIONE CULTURALE DUE GATTI

https://www.associazioneculturaleduegatti.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.