Artist: i pannelli di Valentina de Martini

Valentina-De-Martini_portraitValentina De Martini è nata a Roma nel 1963, il 25 dicembre. Ha studiato presso l’Istituto Europeo di Design della Moda e gioiello di Roma. Nel 1990 si trasferisce a Londra per Attende un corso di interior design presso la scuola di decorazione. Quando torna a Roma lavora come interior desiner  per 12 anni. Ha trascorso gli ultimi anni ad unire entrambe le sue esperienze nel campo della moda e del design per esprimere il suo stile personale in dipinti che sintetizzano la moda e le emozione nei loro colori.Valentina-De-Martini_ValeDeMartini_paint_02 I preziosi pannelli di Valentina vengono da lontano, dal passato remoto e meraviglie. Sono impressionanti con forme femminili che sembrano emergere dalla nebbia del passato o da lunghi viaggi.

Le figure elengati sono rivestiti con abiti raffinati di culture diverse, attingono l’uno all’altro in un gioco di specchi, di posture sempre lo stesso, che richiamano l’un l’altro in un caleidoscopio di colori, di tessuti preziosi e ricami, pelle e gioielli.Valentina-De-Martini_ValeDeMartini_paints Le facce sono tranquille, passate tutte le passioni, i loro sguardi calmi e distanti, come il paradiso perduto, il continuum della loro sequenza si trasforma in un corteo, a cui la loro apparizione ieratica dà un senso di sacro che riempie l’ambiente circostante. Valentina-De-Martini_ValeDeMartini_paintLe sagome filiformi richiamano l’eleganza di un europa asbourgica, un assaggio di esotico, la secessione viennese, il Jugendstil. La stilizzazione delle immagini, la linearità del disegno lasciare tutte individuazione personale di facce, così il loro carattere speciale è data da alcune chiamate precisi ad una realtà etnica o al modo di un dato tempo. La reinterpretazione di stili successivi, più vicino ai giorni nostri, attraverso lo stesso linguaggio grafico, spoglia le forme dei precisi riferimenti temporali, la creazione di una galleria di modelli femminili, icona di eleganza eterna. L’olio su tela techhique, mescolato a volte con l’uso di oro puro, rivela un segno preciso e leggero con un grande talento di sintesi. La sperimentazione è combinata con il proprio immaginario, dando luogo ad una ripetizione di immagini, sospeso tra la storia e il simbolo, in cui il risultato è alwais un equilibrio composto, non si è deprezzato di sfocature e compromessi.
Valentina de martini vive e lavora a Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.