ROMA GOSPEL FESTIVAL

Harlem-Gospel-Choir_Photo-by-Osvaldo-Sponzilli-8La parola Gospel deriva da God’s spell, letteralmente VerboParola di Dio. Tutti i testi, si ispirano infatti al Vangelo e alla Bibbia.

Sulle vere origini non si sa molto e il modo in cui venisse cantato agli inizi è tuttora sconosciuto. Certo è che i canti Gospel nacquero come inni degli schiavi d’America, successivamente definiti “Spirituals”e solo in seguito “Gospel”.

Senza dubbio le origini di questi canti è negli stati del Sud, dove vivevano la maggioranza degli schiavi, e da li si diffusero in tutta l’America influenzando lentamente la musica religiosa e popolare dei bianchi americani.

Gli Harlem Gospel Choir che si è esibito il 23 dicembre 2015 all’Auditorium della musica di Roma è un coro di fama mondiale che contempla tra i suoi membri alcuni dei più celebri cantanti e musicisti gospel di Harlem e di New York. Fondato da Allan Bailey ha acquisito grande notorietà per le numerose collaborazioni con artisti internazionali come Diana Ross, Bono, The Chieftains, Simple Minds, Live, Sinead O’Connor e i Gorillaz. La loro esibizione ha abbracciato sia il gospel tradizionale che quello contemporaneo. La partecipazione di un pubblico super coinvolto ed entusiasta ha animato i canti battendo le mani e ballando.

Harlem-Gospel-Choir_Photo-by-Osvaldo-Sponzilli-9Continuano all’Auditorium le esibizioni dei Gospel in uno dei più grandi festival di gospel d’Europa con un vasto repertorio di gruppi fino alla fine dell’anno: il 25 e 26 con gli Anthony Morgan’s Inspirational Choir of Harlem e poi con il Laboratorio sulla musica Gospel fino a fine anno. Il Gospel Festival è dedicato a tutti gli appassionati di blues, musica popolare, soul, r&b, pop. Una occasione unica e coinvolgente da non perdere.

ROMA GOSPEL FESTIVAL DAL 19 AL 31 DICEMBRE 2015
All’Auditorium Parco della Musica
[codepeople-post-map]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.