Parsons Dance

Ahmad Simmons, Elena d’Amario, Eoghan Dillon, Geena Pacareu, Ian Spring, Omar Roman De Jesus, Sarah Braverman, Zoey Anderson / Parsons Dance

 

Torna al Brancaccio di Roma Parsons Dance, la compagnia americana super amata dal pubblico per la sua danza atletica e vitale che trasmette assoluta gioia di vivere, fondata nel 1985 dal suo coreografo David, Parsons, e dal supremo lighting designer Howell Binkley.

Parsons Dance, nata dal genio creativo dell’eclettico coreografo David Parsons e del light designer Howell Binkley, è tra le poche compagnie che, oltre ad essersi affermate sulla scena internazionale con successo sempre rinnovato, sono riuscite a lasciare un segno nell’immaginario teatrale collettivo e a creare coreografie cult della danza mondiale.

I loro show sono richiestissimi, andati in scena in più di 383 città, 22 paesi su ogni continente e nei più importanti teatri e festival di tutto il mondo

Parsons Dance incarna alla perfezione la forza dirompente di una danza carica di energia, positività, acrobatica e comunicativa al tempo stesso.
E’ caposaldo della danza post-modern Made in Usa, che può mixare senza paura tecniche e stili per ottenere effetti magici e teatrali, creativi e divertenti, danza elegante, ariosa e virtuosistica che rimane accessibile a tutti.
Sin dagli esordi, l’elevata preparazione atletica degli interpreti e la grande capacità di David Parsons di dare anima alla tecnica sono state gli elementi distintivi della compagnia.

Come ne scrisse il New York Times :
I suoi ballerini vengono scelti per il loro virtuosismo, energia e sex appeal, attaccano il pubblico come un ciclone, una vera forza della natura”.
David Parsons ?
…“uno dei più grandi coreografi viventi di danza moderna”.

Nel programma che vedremo nel tour italiano 2017 non mancherà la celebre e richiestissima “Caught” (brano del 1982 che David Parsons creò per se stesso), incredibile assolo su musiche di Robert Fripp nel quale il danzatore sembra sospeso in aria grazie ad un gioco di luci stroboscopiche. “Caught” è una hit della modern dance definita dalla critica: “una delle più grandi coreografie degli ultimi tempi”. A fianco di questa e altri classici del repertorio della Parsons Dance come “Union”, “Hand Dance” e “In The End”, la compagnia avrà l’onore di presentare in Italia, in anteprima europea, altri due brani originali che sicuramente sapranno affascinare e coinvolgere il pubblico italiano.
Fondamentale resta il ruolo del light designer Howell Binkley -vincitore di un Tony Award per lo spettacolo di Broadway “Hamilton” che esalta con fantasia e immaginazione le performance della compagnia.
Parsons Dance incarna il senso più genuino di una danza che punta dritto all’emozione e al desiderio nascosto di ogni spettatore di ballare, saltare e gioire insieme ai ballerini. Difficile non lasciarsi trasportare dai ritmi e coreografie vibranti avvolgenti e colorate dei suoi ballerini.

Elena d’Amario, Eoghan Dillon, Geena Pacareu, Ian Spring, Omar Roman De Jesus, Sarah Braverman / Parsons Dance

The Mission :
trasmettere positività ed esperienza di vita, arricchendo il pubblico di tutto il mondo con un repertorio di oltre 75 opere coreografiche dello stesso David Parsons e continuando a produrre sempre nuovi brani.
La compagnia invita spesso coreografi affermati per rimettere in scena lavori classici della compagnia ma commissiona lavori anche a giovani coreografi americani tramite il nuovo progetto GenerationNow Fellowship.

Oltre al lavoro coreografico e alle performance, la Parsons Dance è impegnata per lo sviluppo dell’esperienza artistica del pubblico di tutte le età e livelli.
Parsons Dance offre regolarmente opportunità di sensibilizzazione tra cui discussioni post-spettacolo, masterclass, prove aperte e showcase; offre programmi di studio estivi per ballerini professionisti e pre-professionisti che attirano studenti a New York da tutti gli Stati Uniti d’America e da ogni dove, il meglio della danza.
Elena D’Amario è una di loro è nata a Pescara, ha studiato danza moderna, classica, contemporanea in diverse scuole d’Italia, tra le quali la New Step Art Studio. Nel corso degli anni ha vinto diversi festival e concorsi, è apparsa in programmi tv, fino alla partecipazione ad uno dei più popolari talent show italiani, che l’ha spedita diritta a vincere una borsa di studio con la Parsons Dance per la stagione 2010-2011, della quale è divenuta parte dall’agosto 2011.

TEATRO BRANCACCIO di Roma
via Merulana 244
tel: 06 80687231
Dal 29 Marzo al 2 Aprile 2017
Dal martedì al sabato ore 21, domenica ore 17
prezzi da 39 a 25,50 euro

Cristiana Di Bartolomeo

About Cristiana Di Bartolomeo

Redattrice, ha lavorato principalmente nel Cinema sia a Roma che Budapest... Cristiana è incline all'eleganza di sostanza e forma, alla mistica legge e, all'ironia .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.